Blog

Emilio Tomasini

15 Novembre Nov 2017 7 giorni fa

Azionario: festa finita ?

In queste ultime sedute il mercato azionario ha preso la via della discesa e sono in molti a domandarsi se il trend al rialzo sia ormai giunto al termine. Come capire se è meglio vendere oppure se il mercato azionario ha ancora carburante? Rendimento Fondi, supplemento de L'Indipendente di Borsa con focus su fondi di investimento ed ETF, già da diverse settimane ha messo in evidenza situazioni di potenziale picco delle quotazioni azionarie, senza che ciò voglia dire necessariamente che ora si scenda a rotta di collo. Come ci spiega Massimo Gotta, consulente finanziario indipendente e partner di Rendimento Fondi, “E’ vero che da qualche settimana a questa parte abbiamo evidenze del nostro modello Trendycator di potenziali PEAK su molti asset azionari, e quindi suggeriamo prudenza sia nell’amministrazione delle posizioni in portafoglio sia in caso di nuovi ingressi”. “Ad esempio sul mercato italiano”, continua Massimo Gotta, “abbiamo evidenza di un potenziale PEAK, che se dovesse essere confermato porterebbe a decretare la fine del trend, come si evince dal grafico qui allegato”. [caption id="attachment_678" align="aligncenter" width="300"] mercato azionario festa finita ?[/caption] Come fare quindi a capire se e quando liquidare le posizioni, in tempo utile prima di una eventuale correzione profonda? “Noi di Rendimento Fondi traiamo grande beneficio dal nostro modello proprietario Trendycator, che oltre a mettere in evidenza potenziali punti importanti di svolta del mercato, ci segnala anche delle aree di prezzo da monitorare ai fini delle decisioni operative” ci spiega Massimo Gotta, facendoci notare sul grafico le linee orizzontali che svolgono proprio questa funzione. Quindi, in sostanza, il trend al momento è ancora in atto e la recente correzione non ha ancora lambito l’area di attenzione che farebbe scattare l’uscita dal mercato. “Proprio così”, ci conferma Massimo Gotta, “il trend è ancora intatto e ne abbiamo conferma dal fatto che il Trendycator è ancora verde, ma siamo diretti verso l’area rossa che funge da spartiacque potenziale tra proseguimento del trend oppure termine dello stesso”. Per ora quindi la situazione è sotto pieno controllo e vi è ancora il margine per la ripresa del rialzo, ma l’invito alla prudenza c’è ed è netto e chiaro: abbiamo avuto modo e piacere di vedere molti esempi dell’applicazione del Trendycator dallo staff di Rendimento Fondi e non possiamo che constatarne l’efficacia sia in fasi di partenza di un trend sia in fasi di termine delle tendenze di medio termine.  Per saperne di più iscriviti a www.rendimentofondi.it