Blog

Emilio Tomasini

16 Giugno Giu 2017 16 giugno 2017

Commodities trading: zucchero per piacere ...

Commodities trading: compriamo zucchero a volontà ! Ormai nel campo del commodities trading è arrivato il tempo della distribuzione, ovvero il tempo di quando i gestori iniziano piano piano a disfarsi degli asset per pagarsi le ferie. Lo scrive Walter Demaria, consulente finanziario indipendente dello studio http://www.gdinvestimenti.it/ su Lombardreport.com. In questo periodo, continua Demaria, se vogliamo cercare buone occasioni le dobbiamo ricercare guardando ai titoli che vanno peggio; inutile correre dietro ai titoli che ormai hanno fatto la loro strada. In quest’ottica è perfetto l’ETF ETFS Lean Hogs (Maiali) $ GB00B15KXZ70, il quale oltre a scendere praticamente incessantemente dal 2014, ha disegnato una maxi testa-spalle di inversione; considerando che il grafico ha scala settimanale come si vede la formazione di questo potente pattern ha impiegato più di un intero anno. [caption id="attachment_574" align="aligncenter" width="300"] commodities trading: hogs (maiali vivi)[/caption] Interessante anche approfondire - prosegue Demaria - lo scenario legato allo zucchero (ETFS Sugar $ GB00B15KY658 SUGA), dopo averci dato soddisfazioni l’anno scorso con la sua onda impulsiva è tornata repentinamente sui suoi passi; il titolo in questo momento sta tornando interessante in quanto si sta avvicinando a piè sospinto verso i 7 euro, livello di minimo storico battuto nel 2015. Tra l’altro ci avviciniamo anche alla sua stagionalità che vuole solitamente giugno come il mese in cui molti global buyers acquistano le loro quote annuali. [caption id="attachment_575" align="aligncenter" width="300"] sugar[/caption] Risulta molto interessante l’analisi del future sullo zucchero, dove si vede che ultimamente le stagionalità sono un po’ saltate in quanto lo zucchero dopo il rialzo imponente giunto fino ai massimi dei 2011 ha iniziato un lento ma inesorabile declino dovuto in gran parte alla svolta salutistica nel comportamento dei consumatori degli ultimi anni. Sono infatti arci note le campagne pubblicitarie del “Senza zucchero”. Clicca qui per il corso di approfondimento sul commodities trading http://www.riuscireinborsa.it/corsi/commodities-trading/  [caption id="attachment_576" align="aligncenter" width="300"] commodities trading 3[/caption] Il grafico proposto è basato su scala temporale weekly, e come si può apprezzare il future si sta avvicinando ad un maxi supporto che congiunge i minimi del 2010 e del 15; l’area compresa tra 12 e 12.5 di future corrispondono ai 7 euro evidenziati sull’ETF. In questi anni - sottolinea Demaria - si sta inoltre facendo strada un nuovo e neppure troppo futuristico utilizzo della canna da zucchero nella creazione di bioplastica; ormai i tappi in plastica ricavata dallo zucchero si stanno diffondendo sempre di più nella vinificazione, e in futuro la speranza è che tutta la plastica creata dal petrolio possa essere sostituita con la bioplastica. Dunque se sommiamo l’analisi tecnica, con la stagionalità e con una visione futurista di questa materia prima, si può affermare che il cassettista non dovrebbe farsi sfuggire l’occasione di un accumulo graduale di questo ETF. Clicca qui per il corso di approfondimento sul commodities trading http://www.riuscireinborsa.it/corsi/commodities-trading/