Blog

Marco Lombardo

12 Ottobre Ott 2017 12 ottobre 2017

Il BebèCare per la sicurezza dei figli

Come la tecnologia può aiutare le persone, nuovo capitolo: questa volta parliamo di neonati, e soprattutto di genitori preoccupati di quello che può succedere nei primi mesi di vita dei loro figli. La notizia è che  Samsung e Chicco hanno formato una collaborazione per il BebèCare, sistema che permette di rilevare i movimenti del bambino e di inviare notifiche ai genitori attraverso i device dell’ecosistema Samsung, sia durante gli spostamenti in auto che durante la vita quotidiana in casa. Il sistema BebéCare si compone di due soluzioni: out of home e in home. La soluzione Out of home consiste in sensori, integrati nei seggiolini auto modello Oasys 0+ e Around U, in grado di rilevare i movimenti del bambino e inviare notifiche agli smartphone dei genitori, tramite l’apposita app. I sensori sono stati inseriti all’interno dei seggiolini per non comprometterne le performance di sicurezza. Nella soluzione in home, invece, i sensori BebéCare, collegati alla Gear 360, inviano notifiche ai genitori in caso di movimento o pianto del bambino, così le mamme e i papà potranno godersi i momenti di relax con maggiore tranquillità. In pratica un sistema evoluto rispetto alle normali videocamere che spesso vengono usate in questi casi. E, nel caso dei sensori applicati al seggiolino, anche un aiuto per evitare i drammatici casi di bambini dimenticati in auto. BebèCare sarà disponibile sul mercato entro il 2018, con la soluzione out of home e successivamente anche con quella in home.