Blog

Marco Lombardo

12 Ottobre Ott 2018 10 giorni fa

Nest Themostat E, il calore intelligente

Il dibattito sul futuro dell'intelligenza artificiale passa anche dai prodotti che mano a mano arrivano sul mercato. In questo senso Nest - che ha in portafoglio prodotti come telecamere e campanelli digitali per gli ingressi di casa - punta molto sui termostati con l'obbiettivo di rendere più facile la vita che chi ne ha in casa uno (avete presente quelli  con tante tacche da programmare?) e soprattutto di arrivare ad avere un risparmio sulla bolletta. I modelli già presenti in portafoglio però avevano un problema: Nest è americana e in America le case sono generalmente diverse dalle nostre. Ecco insomma perché l'azienda nata da Google si presenta ora con il nuovo Thermostat E, differente per design dal Learning Thermostat già esistente ed anche appunto adatto ai nostri appartamenti dotati di caldaia. Con uno stile elegante e più discreto - grazie all'anello esterno bianco e al display satinato montato su un supporto si adatta a qualsiasi casa e il rivestimento in tessuto di Heat Link E - il Thermostat E è facile da montare (si può fare anche senza intervento tecnico, se si è un minimo bravi come elettricisti) - e diventa pure un complemento d'arredo. Per metterlo in uso si collegano due cavi all'Heat Link E, ovvero il ricevitore wireless che sostituisce il termostato esistente, e dDopodichè si abbina il  Thermostat E, che può essere messo in qualsiasi punto della casa. L’installazione insomma, promette Nest, è immediata: in meno di un'ora il device è pronto per l’utilizzo e comunque in alternativa è possibile comunque rivolgersi a un installatore Nest Pro (a oagamento s'intende). La programmazione del Thermostat E è il punto forte: ne ha un preimpostata fin dal primo utilizzo, ma poi impara dalle abitudini quotidiane delle case in cui è installato. Questo vuol dire che dopo un po' che lo si usa non è più necessario quasi toccarlo. Per esempio: abbassa la temperatura quando rileva che in casa non c'è nessuno (l'app da scaricare sul telefono serve anche per la geolocalizzazione),  accende l'impianto di riscaldamento in tempo per raggiungere la temperatura programmata ed è in grado di spegnerlo al momento giusto per evitare di superarla. In ogni caso si può cambiare cambiare la temperatura da remoto direttamente appunto dall'app per smartphone e laptop, oppure tramite i comandi vocali utilizzando un dispositivo compatibile con Google Assistant. O più semplicemente invece basta girare delicatamente la ghiera per impostare la temperatura così come discretamente mostrata sul display. Nest mostrerà anche ogni giorno, e tramite il Bollettino Nest mensile, la cronologia dei consumi energetici della casa. A quel punto programmarsi per avere un risparmio energetico, e dunque di soldi, viene assolutamente facile. Thermostat E è già ordinabile su www.nest.com/eu al costo di 219 euro, ma si può pure trovare presso i principali rivenditori di elettronica di consumo o i partner per l'energia.