La Salerno-Reggio Calabria
sarà pronta entro il 2013?
59 km ancora da finanziare

La Salerno-Reggio Calabria<br />sarà pronta entro il 2013?<br />59 km ancora da finanziare
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
18 Giugno Giu 2012 18 giugno 2012

Grazie alla legge obiettivo del 2004 i lavori per completare la Salerno-Reggio Calabria saranno ultimati entro il 2013. Ma 59 km sono ancora da finanziare

Si fa o no si fa? Il fatto è che dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria se ne parla da troppo tempo perché la realizzazione possa essere presa sul serio. Si tratta di uno degli innumerevoli miracoli tanto sperati ma mai avvenuti. Adesso, però, il ministro allo Sviluppo economico Corrado Passera ci ha messo la faccia promettendo che l'infrastruttura sarà realizzato. Eppure mancano ancora 59 chilometri da finanziare. A denunciarlo è il presidente dell’Anas Pietro Ciucci che, in una intervista al Mattino, ha denunciato che "la Salerno-Reggio Calabria sarà pronta entro il 2013", salvo "59 chilometri non ancora finanziati".

Il numero uno dell'Anas ha raccontato di un sopralluogo prima in aereo e poi in auto lungo i 450 chilometri di autostrada che sono in larga parte già completati. A luglio verrà aperto un cantiere di altri 30 chilometri: il tratto campano è già tutto fruibile e da Salerno a Lagonegro si va senza intoppi. "Saremo pronti per il grande esodo di agosto", ha assicurato Ciucci spiegando che quest’anno c’è stata "una fortissima accelerazione". Il progetto non è certo quello buttato giù nei primi anni Novanta. "È di quel periodo solo la scelta di non abbattere l’opera esistente per una ex novo che, tra gallerie e viadotti, avrebbe avuto un impatto ambientale di gran lunga superiore", ha spiegato il presidente dell'Anas ricordando che l'avvio del progetto risale alla legge obiettivo del 2004. Da quel momento al 2013, verranno completati 380 chilometri: 59 non sono ancora stati finanziati, ma il dicastero dello Sviluppo economico avrebbe già previsto interventi di manutenzione per rendere più scorrevole il traffico. "Alla fine avremo un’autostrada bellissima, in larga parte realizzata in montagna, con circa 200 gallerie", ha continuato Ciucci svelando che il costo complessivo sarà di circa nove miliardi.

Lo stesso governo mostra ottimismo per quanto l'ultimazione dei lavori. Il viceministro con delega alle Infrastrutture Mario Ciaccia è sicuro che verranno trovati i tre miliardi che ancora servono per completare i tredici cantieri aperti e iniziare la progettazione per quelli che porteranno all’ultimazione dell’opera. D'altra parte il tavolo con la Ragioneria è aperto. "Il pubblico farà la sua parte - ha spiegato il viceministro - il resto lo si potrebbe definire nell’ambito di un accordo con il futuro gestore che non abbiamo ancora individuato".

Tags

Commenti

Commenta anche tu