Quirinale, ecco i papabili della rete pronti a sostituire Napolitano

Quirinale, ecco i papabili della rete pronti a sostituire Napolitano
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
17 Gennaio Gen 2015 17 gennaio 2015

Tanti i personaggi famosi che spopolano sulla rete come nuovo inquilino del Quirinale

Giancarlo Magalli, Ganni Morandi, Gigi Riva e Papa Francesco. Per la “rete” sono loro i papabili migliori per sostituire Giorgio Napolitano come nuovo Presidente della RepubblicaLa pagina Facebook #MagallialQuirinale conta quasi 12mila likes mentre le pagine e i gruppi che promuovono la candidatura di Morandi sono una decina. L’ex campione del Cagliari raccoglie il consenso di 1.600 persone e straccia il gruppo di 138 membri che sostengono Raffaella Carrà già dal 2013 e che da qualche mese hanno ripreso a fare “campagna” per la loro beniamina.

In mille desiderano un #PresidenteCristiano (hashtag lanciato ieri su Faceboook) e propongono Papa Francesco al Quirinale. Ma su Facebook si passa facilmente dal sacro al profano e quest’ultimo ambito rientrano le candidature di Valentina Nappi e Milly D’Abbraccio. Dal monda ultraterreno, invece, si richiede il ritorno di Giulio Andreotti che forse continua a vivere nel cuore di molti democristiani delusi dalla sua mancata elezione nel 1992 ma sicuramente è fonte di ispirazione per gli ideatori di questa pagina satirica. Molto meno seguite ma gestite con una grande dose di ironia sono le pagine che avanzano le candidature del mago Zurlì e di Licio Gelli il quale è sponsorizzato con un logo che riprende quello del PD con la scritta "P2-partito democratico-PDuista".

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu