Fca, Sergio Marchionne: "Non rinnoviamo la Fiat Punto"

Fca, Sergio Marchionne: Non rinnoviamo la Fiat Punto
22 Giugno Giu 2016 22 giugno 2016

“Una delle scelte su cui siamo stati fortunati è stata non rinnovare la Punto. Avremmo fatto un errore di dimensioni bestiali perché il mercato è cambiato”

“Una delle scelte su cui siamo stati fortunati è stata non rinnovare la Punto. Avremmo fatto un errore di dimensioni bestiali perché il mercato è cambiato”. Sergio Marchionne è stato chiarissimo, la nuova Punto non si farà. Marchionne ha infatti escluso che la nuova Punto verrà prodotta per il mercato europeo. Tra i motivi del no ad un rinnovo c'è di certo qualche probema di segmento. Del resto la nuova Fiat Tipo propone tre versioni che coprono un’intera fascia di mercato per il marchio Fiat. Nessun piano di produzione, inoltre, per un'altra Suv sotto 500X e Renegade: "Ce l'abbiamo già: si chiama Panda".

Nella sua analisi l'A.d. Fca ha parlato anche delle ripercussioni che può avere il voto sul Brexit sull'economia a la produzione nel settore automobilistico: "L'scita della Gran Bretagna dall’Ue dovrebbe avere un impatto industriale minimo ed economicamente più rilevante per Fca. Per l’Europa il rischio è enorme, non è da sottovalutare. La domanda vera è cosa resta dell’Europa se vincerà Brexit - ha aggiunto Marchionne -. In caso di Brexit e vittoria di Trump ci sarenne un impatto inevitabile sugli equilibri internazionali".

Tags

Commenti

Commenta anche tu