Rosberg campione del mondo in lacrime sul podio

Rosberg campione del mondo in lacrime sul podio
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
27 Novembre Nov 2016 27 novembre 2016

Nico Rosberg, nuovo campione del mondo di F1, in lacrime per il successo ottenuto: "Non è stata la gara più godibile che ho avuto perché all'inizio c'era lì Max Verstappen"

"Non è stata la gara più godibile che ho avuto perché all'inizio c'era lì Max Verstappen e poi alla fine con tutti quelli che mi riprendevano non mi sono divertito molto negli ultimi giri. Sono contento che sia finita, ora sono al settimo celo. E' incredibile e voglio dedicare la vittoria a mia moglie, grazie per il sostegno, e a nostra figlia. Voglio ringraziare tutti, è davvero surreale". Sono le parole di Nico Rosberg, nuovo campione del mondo di F1, in lacrime per il successo ottenuto. Il pilota tedesco sul podio ha abbracciato il compagno di squadra e rivale per il titolo fino all'ultima curva Lewis Hamilton. "Sono contento aver ripetuto l'impresa di mio padre", ha poi aggiunto Rosberg, campione del mondo come il papà Keke. Amaro invece il commento di Lewis Hamilton: "Ho fatto tutto quello che potevo in queste quattro gare, ma non si può vincere sempre. Ho avuto un pò di problemi durante l'anno, ma sono felice delle vittorie raggiunte"."Sto benissimo, ringrazio tuti quelli che sono venuti a sostenerci. Ringrazio la mia famiglia, la mia squadra per l'ottimo lavoro. E' un privilegio - ha aggiunto l'inglese ormai ex campione del mondo - aver raggiunto questi successi. Faccio i complimenti a Nico per il suo primo Mondiale".

Tags

Commenti

Commenta anche tu