Acne e brufoli: gli errori da evitare per una pelle sana

Acne e brufoli: gli errori da evitare per una pelle sana
18 Gennaio Gen 2017 18 gennaio 2017

Una pulizia regolare della pelle (e non solo) aiuta a prevenire la comparsa di acne e brufoli. Questo e gli altri consigli da mettere in pratica per dire addio alle imperfezioni cutanee che riguardano la pelle del viso e della schiena

Acne e brufoli possono essere provocati da diversi fattori come gli squilibri ormonali, l’alimentazione e lo stress; esistono però tantissime cause, spesso meno note, che se non controllate possono influire negativamente favorendo la comparsa delle imperfezioni sulla pelle del viso e della schiena.

Per prevenire gli odiati brufoletti, è importante lavare bene la pelle. Una pulizia quotidiana eseguita con prodotti naturali e con l’aiuto di dischetti peeling consente di tenere alla larga le cellule morte, gli oli e i batteri, considerati tra le principali cause delle infiammazioni cutanee. Oltre a questa irrinunciabile routine di bellezza, gli esperti consigliano di pulire regolarmente i pennelli utilizzati per incipriarsi il naso e le gote. Al loro interno si annidano infatti numerosi batteri e, senza una manutenzione costante, i pericoli sono in agguato.

Come il pennello del phard, anche la spugna per l’applicazione del fondotinta deve ricevere lo stesso trattamento e deve essere custodita in un apposito contenitore che eviti il trasferimento dei batteri sulla pelle. Lo stesso consiglio vale per il display dello smartphone, che viene a contatto con la guancia e che proprio per questo, a intervalli regolari, deve essere pulito utilizzando una soluzione igienizzante a base di alcol. E per evitare qualsiasi rischio di contaminazione, sarebbe meglio utilizzare gli auricolari.

Un altro consiglio poco conosciuto consiste nell’asciugare e nell’acconciare i capelli prima di aver truccato il viso e non dopo come si penserebbe. In questo modo si evita che il calore del phon faccia sudare l’epidermide o peggio ancora che la lacca usata per fissare l’acconciatura si “sciolga” depositando residui indesiderati sulla pelle. Per quanto riguarda invece i cosmetici, non bisogna fare confusione ma utilizzare prodotti specifici per il viso, che siano il più naturale possibili e che non contengano fragranze.

I prodotti andrebbe poi applicati utilizzando un apposito bastoncino di cotone, mentre se il brufolo è già presente si deve resistere alla tentazione di schiacciare il punto bianco alla sommità del foruncolo. Così facendo, si complicherebbe solo la situazione, spargendo il pus; al contrario, si dovrebbe utilizzare un apposito sticker anti-punti neri di quelli che si trovano al supermercato o in profumeria. Infine, per dire addio ad acne e brufoli si dovrebbe dormire su un cuscino di seta anziché di cotone così da ridurre lo sfregamento e di conseguenza le eventuali irritazioni cutanee.

Tags

Commenti

Commenta anche tu