Make up: perché è importante rimuoverlo dal viso

Make up: perché è importante rimuoverlo dal viso
30 Gennaio Gen 2017 30 gennaio 2017

A fine giornata bisogna ricordarsi di eliminare le tracce di trucco per consentire alla pelle di respirare e di rimarginare le ferite cutanee provocate da acne e brufoli. I consigli di dermatologi ed esperti di bellezza

Oltre a essere di moda, il no make up look è una manna per la bellezza della pelle perché le consente di respirare e, anche se il trucco è leggero e naturale, è importante ricordarsi di rimuoverlo a fine giornata, soprattutto se in presenza di brufoli e pori dilatati. E, se prima di andare a dormire qualche dubbio indotto dalla pigrizia dovesse avere la meglio, è bene ricordare i principali benefici che il viso perfettamente pulito e struccato ottiene.

Come consigliato dai dermatologi ed esperti del settore, una delle principali routine di bellezza per mantenere la pelle del viso sana e idrata consiste proprio nel rimuovere le tracce di make up presenti sull’epidermide. Così facendo si evita l’occlusione dei pori, che può favorire la comparsa di imperfezioni cutanee come appunto l’acne. Questo consiglio vale soprattutto per il fondotinta e per quei cosmetici con fattore protettivo integrato, che, una volta applicati, creano una sorta di strato protettivo e uniformante attraverso il quale l’epidermide fatica a respirare.

Il modo migliore per pulire il viso è utilizzare uno struccante di buona qualità che, oltre al make up, rimuove le impurità e quella fastidiosa sensazione responsabile dell’aspetto unto e oleoso. Una volta concluso, si dovrebbe lavare il viso con un sapone neutro naturale, quindi applicare un tonico astringente per ridurre la dimensione dei pori ed eventualmente le tracce rimanenti di trucco. Infine, per massimizzare gli effetti e favorire la rigenerazione cutanea durante il sonno, si può utilizzare una crema a base di collagene.

Se la pelle è a tendenza acneica, il trucco andrebbe limitato il più possibile. La pelle deve infatti essere messa nella condizione di rigenerarsi e di riparare alle ferite superficiali causate dai brufoli. In questi casi il consiglio è di eseguire un peel settimanale anti-cellule morte e di lasciare, almeno durante il weekend, il viso “acqua e sapone”, spostando l’attenzione su altri parti del corpo e limitandosi eventualmente a un tocco di lucidalabbra e a uno smalto per unghie coloratissime.

Tags

Commenti

Commenta anche tu