La la land mood

La la land mood
16 Febbraio Feb 2017 16 febbraio 2017

5 cose che abbiamo imparato dal film con Ryan Gosling ed Emma Stone

Le recensioni sono unanimi. Sia la critica tradizionale, sia i siti online di review cinematografiche hanno osannato questo film. La la land ha conquistato tutti. Anche i Golden Globe lo hanno premiato con 7 premi su 7 candidature battendo ogni record e previsione. Insomma, possiamo definirlo un successo, anche al botteghino. Il terzo film di Damien Chazelle ha fatto centro e vedremo se anche l'Academy gli darà ragione. È candidato a ben 14 premi Oscar e il 26 febbraio sapremo finalmente quante statuette gli verranno assegnate.

I protagonisti sono una coppia, Sam e Mia, interpretati da Ryan Gosling ed Emma Stone che cercano di realizzare i propri sogni in campo artistico. Lui è un musicista jazz, lei un'attrice. Entrambi provano a sbarcare il lunario come possono ma la competizione ad Hollywood è tantissima. Non vogliamo 'spoilerare', ma il lieto fine, se così possiamo definirlo, c'è, anche se non è proprio quello che immaginate.

Trama a parte, cosa abbiamo imparato da questo film?

Tante cose, alcune delle quali possono sembrare banali, anche se alla fine una bella ripassata non fa mai male, soprattutto se parliamo di buone intenzioni.

1 – Leggerezza
Già il titolo ce lo suggerisce, 'la la' sembra accennare ad un canzone e fa intuire che si tratta di un musical, Los Angeles del resto è la città del cinema e questo film, ambientato proprio ad Hollywood, la vuole celebrare. Essere concentrati su un obiettivo, proprio come i due protagonisti che vogliono sfruttare il proprio talento artistico, è bellissimo ma non bisogna dimenticare la leggerezza, la capacità e la volontà di mettere da parte tutto, mettendosi a ballare e a cantare, nel nostro caso magari anche semplicemente prendersi una pausa.

2 – Passione
Cosa c'è di peggio di essere aridi, apatici, depressi? Non avere passione significa sopravvivere. Qualunque sia la vostra, non lasciate che la quotidianità o la persona sbagliata la spengano. Siate appassionati, siate avventurosi come Seb e Mia che, alla fine, hanno saputo trasformare la propria passione in un lavoro vero e proprio.

3 – Intesa
Ryan ed Emma sono molto bravi e insieme funzionano benissimo. Sia nella finzione che nella realtà hanno una splendida intesa. Sono stati definiti i nuovi Fred Astair e Ginger Roger per la loro sintonia nel ballo e, anche nel ruolo di Seb e Mia, si stimolano a vicenda (tra alti e bassi) rendendo il faticoso cammino verso il successo meno opprimente.

4 – Felicità
Non possiamo essere felici se non ci sentiamo realizzati. Neppure un contratto a tempo indeterminato può farlo, possiamo essere felici solo se amiamo quello che facciamo, proprio come Seb che abbandona il gruppo di successo dei The Messengers (il cui leader è interpretato da John Legend) e trova la propria strada aprendo il locale che ha sempre sognato.

5 – Tenacia
Se fosse facile allora lo farebbero tutti. Se desideriamo tanto intensamente qualcosa, tendenzialmente riusciremo ad ottenerla. Fatica, lavoro e un po' di follia sono il mix del successo. Una ricetta magica che però ha un solo ingrediente uguale per tutti: la tenacia. Anche se Mia tentenna e non si sente abbastanza sicura, alla fine sfrutta il proprio talento e capisce che il suo futuro può essere solo sul palcoscenico.

Tags

Commenti

Commenta anche tu