Carnevale: come realizzare un costume dal proprio armadio

Carnevale: come realizzare un costume dal proprio armadio
20 Febbraio Feb 2017 20 febbraio 2017

I consigli per realizzare in casa travestimenti di Carnevale fai da te utilizzando quello che si ha già a disposizione nell'armadio

È tempo di Carnevale, festività amata da bambini e adulti, desiderosi di concedersi una serata di spensieratezza e divertimenti; ecco qualche consiglio per realizzare travestimenti low-cost sfruttando gli abiti vecchi dimenticati in soffitta e i capi di indumento a disposizione nell’armadio.

Per essere al top a Carnevale ci si può per esempio travestire da Audrey Hepburn, icona di stile ed eleganza, indossando un paio di occhiali da sole glam, un paio di guanti lunghi neri, una tiara in plastica da pochi euro, un portasigarette vintage, una collana di finte perle e un paio di décolleté nere ai piedi. Un altro costume particolarmente indicato per la festa è quello della “gattina”, con orecchie e calze da felino e collarino; il make-up farà il resto.

Un classico che non tramonta mai è il travestimento da Crudelia Demon. Come realizzarlo? Basta una pelliccia bianca, meglio se in ecopelle, e un paio di guanti rossi alle mani. Per calarsi meglio nella parte, il top sarebbe realizzare una tinta bi-color metà bianca e metà nera. E a proposito di costumi di Carnevale dark, l’alternativa alla cattivissima Crudelia Demon è la bambolina assassina, truccata a dovere e con un outfit costituito da una semplice camicia con il colletto, calze a righe a gamba alta, scarpe oxford e un orsacchiotto di peluche.

Con un po’ di fantasia un lungo cappello da fattucchiera e una bacchetta magica et voilà il costume da strega è bello che pronto, mentre se si cerca qualcosa di più ricercato ci si può travestire da Ursula, la strega dei mari della Sirenetta, con uno strato di fondotinta bianco, screziato da leggeri tocchi di viola, e un pendente a forma di conchiglia. Altrettanto d’effetto sono i travestimenti della sexy vampira, che prevede denti finti, giacchetta di pelle o kimono nero trasparente, stivali, e quello di Mercoledì Addams, con tanto di trecce, camicia bianca e scarpe nere. Le più spiritose possono invece optare per il costume da mimo, maglia a righe, berretto, salopette, e ballerine, o quello da domestica con gli accessori del mestiere, grembiule e piumino antistatico anti-polvere, perché si sa, anche a Carnevale, noblesse oblige.

Tags

Commenti

Commenta anche tu