Sette posti (più o meno insoliti) dove applicare il profumo

Sette posti (più o meno insoliti) dove applicare il profumo
21 Febbraio Feb 2017 21 febbraio 2017

Come far durare più a lungo la fragranza del cuore

Luccicano, hanno una forma accattivante, sono belli, belli, bellissimi, fragilissimi e preziosissimi e racchiudono al loro interno un nettare il più delle volte giallastro ambrato. L'essenza della bellezza, il risultato di innumerevoli alchimie misteriose create dai maîtres parfumeurs. Una sinfonia di essenze mixate ad arte molto spesso firmate dalle Maison di moda più famose. Sì, sono proprio i profumi.

Oggetti del desiderio per tutti, uomini inclusi, ci permettono di sentirci più sensuali, più eleganti, più raffinati, raccontano la nostra visione della vita, i nostri gusti, le nostre passioni. Dopo anni di ricerche, prove su pelle, acquisti durante i viaggi e sperimentazioni, ecco che lo trovate. Tirate su col naso e arriva, floreale o speziato, gourmand o muschiato: eccolo è lui! Il profumo della vita che vi ricorda le vacanze con gli amici, gli abbracci della nonna, il gusto del primo bacio, la brezza estiva settembrina in Sicilia. Ad ognuno il proprio ricordo (magari qualcuno preferisce la montagna), ognuno il proprio profumo.

Ma, dopo tutto questo cercare... spruzzate, spruzzate e dopo un paio d'ore non rimane nulla. Niente, tabula rasa, un leggero sentore che si affievolisce lasciandovi 'nudi'. Ma dov'è finito il mio profumo, la mia fragarnza, la mia vacanza al lago, al mare o in campagna? Nothing, zero, nada de nada. Ma perché? Va bene il rientro in ufficio dopo le vacanze, Ryan Gosling che ha due figli con un'altra, i jeans appena lavati che stanno troppo stretti, passi pure il sold out dell'unico concerto di Vasco. Ma senza profumo no, questo non ce lo meritiamo proprio.

Marylin è un'eccezione, con o senza quelle cinque gocce di profumo sempre Marylin Monroe rimane... Ma noi, portatrici sane di pigiama, come facciamo a far durare il nostro profumo preferito? Ecco i sette posti dove applicarlo.

CAPELLI
Ci sono delle fragranze specifiche proprio per i capelli, ma una spruzzatina del vostro profumo preferito sulle lunghezze vi regaleranno un'aura magica. Non applicatelo direttamente ma con un pennello, per un effetto più delicato e uniforme. Molto efficace se volete conquistare qualcuno, se poi sventolate i capelli come nelle pubblicità dello shampoo, ça va sans dir...

DIETRO LE ORECCHIE
Molti lo spruzzano sul collo e sul décolleté ma dietro le orecchie è il punto perfetto per applicare qualche goccia perché è una zona in cui le vene sono più vicine alla pelle e generano più calore. Il vostro profumo sarà quindi amplificato, irresistibile per coloro che vi baceranno le guance per salutarvi.

DIETRO LE GINOCCHIA E I GOMITI
Stessa motivazione, questi punti 'caldi' diffondono il profumo e creano come una nuvola attorno a voi. Occhio a non esagerare perché altrimenti l'effetto diventa troppo marcato e stucchevole.

SOTTO L'OMBELICO E SULLE CAVIGLIE
Qui ci rivolgiamo agli impavidi o meglio, a coloro che amano sedurre con tutte le armi possibili. Non si tratta di una battaglia ma una vera e propria guerra. Questo trucchetto è proprio una bomba, la vittoria finale. Li farete crollare ai vostri piedi e lì avrete vinto ancora grazie alle poche gocce sulle caviglie.

SOPRA IL BACINO
Per conquistare chi ci sta intorno si deve far sentire la propria mancanza. Spruzzare un po' di profumo sopra il bacino tra la pelle ed i vestiti lascerà dietro di voi una scia leggermente profumata. La vostra assenza si sentirà ancora di più.

Tags

Commenti

Commenta anche tu