In Sandoz per il terzo anno migliori condizioni di lavoro

23 Febbraio Feb 2017 23 febbraio 2017

L'ad Florenzano: «Ecco il nostro impegno affinché le persone siano orgogliose di far parte di questo gruppo»

Viviana Persiani

Sandoz, grazie alla disponibilità di oltre 1.000 molecole presenti nelle maggiori aree terapeutiche, è diventata una delle aziende leader nella produzione e commercializzazione di medicinali equivalenti e biosimilari, i cui prodotti, nel 2015, sono stati scelti da 500 milioni di pazienti. La società si è confermata, per il terzo anno consecutivo, tra le imprese che garantiscono le migliori condizioni di lavoro. È Manlio Florenzano, ad di Sandoz, a spiegare l'importanza del Certificato Top Employers Institute Italia 2017: «Attesta la cura che la nostra azienda pone al benessere e alla soddisfazione delle persone, e quanto Sandoz abbia investito per i propri talenti e per attrarne di nuovi. Così come per i pazienti, l'attenzione verso i nostri collaboratori è altrettanto centrale, uno dei valori in cui crediamo di più. Sandoz è stata certificata non solo in Italia, ma anche a livello europeo come Top Employer Europe 2017».

Cosa significa?

«La certificazione di Top Employer è attribuita dal Top Employers Institute alle imprese che dimostrano di adottare i più elevati standard qualitativi nella gestione delle risorse umane e viene concessa dopo un'accurata analisi delle condizioni di lavoro e delle politiche messe in atto in questo campo dalle maggiori realtà aziendali nazionali. Il nostro forte impegno, sostenuto da un robusto piano di investimenti, è volto a fare di Sandoz una realtà d'eccellenza, non solo in termini di efficienza produttiva, ma anche per quanto riguarda gli standard di sicurezza sul lavoro, la sostenibilità ambientale e la qualità: tutti obiettivi che possono essere raggiunti solo con la professionalità e la motivazione delle persone che ogni giorno lavorano per noi».

Per un simile traguardo è necessaria una precisa strategia nella gestione delle risorse umane.

«La nostra filosofia agisce su quattro leve, per noi importanti in egual misura: lo sviluppo organizzativo per garantire una struttura pronta a rispondere alle esigenze dei nostri clienti e pazienti; la formazione e la crescita individuale in modo che ognuno possa avere le giuste competenze per svolgere al meglio il proprio ruolo; la cultura aziendale, basata su valori e principi comuni; il benessere delle nostre persone».

I traguardi non si raggiungono per caso, ma seguendo programmi di sviluppo ben precisi.

«Abbiamo realizzato svariate iniziative, declinate sotto l'unico claim Be Healthy (da sessioni informative sulla conduzione di uno stile di vita più salutare a visite specialistiche gratuite, fino alla disponibilità di una palestra nel sito aziendale). Oltre a questo, stiamo lavorando a una serie di progetti a supporto della conciliazione della vita personale e professionale, attraverso un programma triennale di certificazione garantito dall'ente Family Audit, che prevede attività a supporto della famiglia, partendo dai più tradizionali campi estivi per arrivare a programmi individuali di coaching per i figli dei dipendenti. Il nostro impegno è costante affinché Sandoz diventi il miglior posto in cui lavorare e del quale le persone siano orgogliose di farne parte».

Commenti

Commenta anche tu