Russia, ecco come sarà il nuovo bombardiere

Russia, ecco come sarà il nuovo bombardiere
2 Marzo Mar 2017 24 giorni fa

La Russia ha iniziato lo sviluppo del PAK DA nel 2014. Il bombardiere strategico sarà svelato al pubblico nel 2018 con primo volo fissato tra il 2023 ed il 2025.

La società Tupolev ha completato il primo modello in scala reale del PAK DA, il bombardiere strategico russo di nuova generazione. La Russia ha iniziato lo sviluppo di un nuovo bombardiere strategico nel 2014. Il progetto del PAK DA, acronimo per Futuro aeromobile a lungo raggio, ha ricevuto il via libera dalla leadership russa soltanto alla fine del 2013.

Il primo modello in scala reale realizzato in legno si basa sull’ala volante, così come i precedenti mock-up realizzati in materiali compositi. Il progetto della Tupolev Design Bureau si basa su una piattaforma subsonica a bassa osservabilità: una via di mezzo tra il B-2 Spirit della Northrop Grumman ed il nuovo Long Range Strike-Bomber dell’Air Force. Dalle dimensioni di un Boeing 757 di linea, dovrebbe avere un’autonomia di oltre 12 mila chilometri.

Il PAK DA, secondo le direttive del Ministero della Difesa, dovrà essere dotato di sistemi avanzati per la guerra elettronica ed armato con i nuovi missili nucleari da crociera a lunga gittata, oltre ad una varietà di armi convenzionali ad alta precisione trasportati nella stiva interna. Il Ministero della Difesa russo rileva la capacità di carico, stimata in trenta tonnellate ed il nuovo materiale radar assorbente della cellula.

Il PAK DA è stato progettato per essere armato anche con i missili ipersonici che dovrebbero entrare in produzione in Russia entro i prossimi tre anni. Secondo la Tactical Missile Systems Corporation, i missili entreranno in produzione entro il 2020.

Ovviamente le difficoltà non mancano. Parliamo di missili con una velocità di punta di sei/otto Mach con tecnologia ramjet.

Il nuovo bombardiere sarà molto probabilmente costruito presso una nuova linea di assemblaggio di aeromobili nello stabilimento di Kazan. Il PAK DA dovrà sostituire l'attuale flotta strategica russa composta da 63 Tupolev Tu-95MS Bear e 13 Tu-160 Blackjack. Secondo le attuali stime, il bombardiere strategico russo di nuova generazione sarà svelato al pubblico nel 2018 con primo volo fissato tra il 2023 ed il 2025. La linea temporale ha subito alcune variazioni a causa della ripresa produzione seriale del bombardiere Tupolev-160.

Il B-21 Raider, primo bombardiere strategico del 21° secolo degli Stati Uniti sviluppato dalla Northrop Grumman, dovrebbe entrare in servizio entro il 2025. Il primo contratto dell'Air Force prevede l’acquisto di cinque lotti per un totale di 21 aerei al costo di 21,4 miliardi di dollari. La flotta finale B-21 sarà composta da cento velivoli per 58,4 miliardi di dollari. L’acquisizione è garantita per legge.

Tags

Commenti

Commenta anche tu