Capelli più belli e sani in primavera: ecco come

Capelli più belli e sani in primavera: ecco come
15 Marzo Mar 2017 13 giorni fa

Per preparare al meglio i capelli all’arrivo della bella stagione bastano pochi semplici trucchi: ecco quali sono e come metterli in atto

La primavera è alle porte e anche per i capelli è arrivato il momento di prepararsi all’arrivo della bella stagione; bastano alcuni piccoli ritocchi alla routine di bellezza per risultati davvero soddisfacenti.

Con le temperature che finalmente si fanno più miti, è importante non appesantire il capello ma nutrirlo in profondità utilizzando prodotti leggeri e delicati, meglio se biologici e di origine naturale. Per questo dopo lo shampoo, gli esperti di bellezza consigliano di applicare il balsamo e di trattare le singole ciocche con una lozione idratante, che dona volume e lucentezza, senza però lasciare al tatto quella fastidiosa sensazione di unto.

Tra i prodotti più indicati c’è sicuramente la glicerina che, aggiunta all’acqua del lavaggio, previene la caduta dei capelli rinforzandoli sin dalle radici. La glicerina va comunque utilizzata senza esagerare, altrimenti si rischia di rendere le ciocche appiccicose e ottenere quindi l’effetto contrario.

Anche l’acconciatura può fare la differenza: ecco perché bisognerebbe optare per hair-styling strategici che aiutino a contrastare l’umidità delle giornate di pioggia tipiche del periodo primaverile. Sì quindi alle trecce, che ritornano di moda o alle beach waves, che conferiscono carattere alla chioma senza stravolgerla o sottoporla a un eccessivo “stress”.

Per quanto riguarda le lunghezza, invece, l’arrivo della primavera è un’ottima occasione per dare una spuntatina e magari perché no sfoggiare un taglio corto. È necessario però porre l'attenzione agli eccessi di cloro che si accumulano e che alla lunga possono danneggiare e indebolire le ciocche; il rimedio è utilizzare quotidianamente uno shampoo schiarente.

Infine, è fondamentale ricordare di preferire l’asciugatura naturale al phon e di far respirare i capelli riponendo foulard e cappelli pesanti nell’armadio, almeno fino al prossimo inverno.

Tags

Commenti

Commenta anche tu