Be Brasil, design brasiliano in mostra al FuoriSalone

Be Brasil, design brasiliano in mostra al FuoriSalone
16 Marzo Mar 2017 16 marzo 2017

Torna alla Statale dal dal 3 al 9 aprile, la rassegna Brazil S/A con mobili, illuminazione, ceramiche, oggetti per l'arredo. Creatività e nuovi materiali. "100% Brasil" presenta 60 designer affermati ed emergenti. Il contest "Mad for brazil, Mad for design"

Design senza frontiere, a Milano, con quello brasiliano in particolare che si presenta al FuoriSalone con il progetto Brazil S/A declinato attraverso mostre, eventi e workshop dedicati alla creatività e alla produzione made in Brazil dal 3 al 9 aprile prossimi all’Università degli Studi di Milano nel contesto dell’evento Material Immaterial curato da Interni.

“Qual è l’anima del design brasiliano? Le mostre di Brazil S/A cercheranno di dare non una ma più risposte, perché la creatività made in Brazil è ricca, composita e cosmopolita proprio come il nostro Paese – spiega l’ideatore e curatore della mostra Josè Roberto Moreira do Valle -. La Design Week ci permette di incontrare la community internazionale e offrire un viaggio speciale, pur rimanendo a Milano, nella cultura e nella creatività brasiliana: il valore immateriale delle idee si concretizza in oggetti unici grazie alla straordinaria capacità e tradizione artigianale e produttiva del nostro Paese”.

Presenza sostenuta dall’agenzia brasiliana per la promozione delle esportazioni e degli investimenti Apex-Brasil che consente di scoprire prodotti di aziende brasiliane selezionate nella mostra Be Brasil, un percorso di conoscenza di un paese sostenibile, creativo, competitivo e innovatore in sospeso tra evoluzione, sviluppo economico e tradizione dove diversità di materiali, design, sostenibilità e flessibilità nei processi caratterizzano l'industria di mobili, illuminazione, ceramiche e del settore litico. Prodotti che hanno anche la possibilità di essere commercializzati attraverso contatti con professionisti del settore e importatori. Venerdì 7 aprile Apex-Brasil organizza inoltre il seminario Be Brasil Design Talks, che sarà aperto al pubblico.

In tema di creatività, sono circa 60 i designer - giovani emergenti e nomi già conosciuti al pubblico internazionale – che saranno l’anima della mostra 100% Brasil, che mette in luce l’evoluzione e le influenze del design brasiliano. Tra questi, Artistartesão, Leandro Garcia, Gustavo Martini, Ronald Sasson Studio, Sergio Matos, Noemi Saga e Ines Schertel.

Il designer Alê Jordão, che nelle scorse edizioni ha presentato il suo percorso creativo di esplorazione delle possibilità espressive della luce, prosegue quest’anno la sua ricerca con altre serie di oggetti calligrafici realizzati attraverso l’utilizzo delle luci a neon. E Brazil S/A ospiterà il suo nuovo progetto Guard Rail, installazione composta da "mobili-sculture" che prendono le forme di panche, lettini e sedute. L’installazione ricicla e reinterpreta i guard rail per creare uno spazio di socialità urbano, esempio di recycled art che l’artista ha donato alla città di San Paolo per trasformare un non-luogo della metropoli brasiliana in un luogo di aggregazione, di incontro, dialogo e condivisione.

A Brazil S/A vanno in scena anche nuovi materiali con la mostra Beste in ShowCeramics of Brasil dedicata al settore delle ceramiche e alle grandi potenzialità espressive di questo materiale, con le creazioni premiate a Expo Revestir, la fiera di settore più importante dell’America Latina.

Spazio alla creatività anche con il contest Mad for brazil, Mad for design che dà la possibilità a giovani designer brasiliani di entrare in contatto con importanti aziende italiane e concretizzare i loro progetti. Brazil S/A ospiterà un evento dedicato a questo contest. I vincitori verranno proclamati ad aprile, potranno realizzare i loro progetti e debuttare in via Brera grazie a Mad Zone, il nuovo concept store milanese dedicato ai talenti emergenti che ospiterà le loro creazioni e a ottobre dedicherà una serata speciale ai vincitori del contest. Mad for Brazil è ideato da Studio Marcello Albini e promosso con la collaborazione di Brazil S/A, Mad Zone, associazione Cibartisti, Rossi di Albizzate, La Murrina e Swarovski, con il patrocinio del Consolato generale del Brasile a Milano e con la collaborazione di Poli.design e Consorzio del Politecnico di Milano.

Oltre alle esposizioni, lo spazio di Brazil S/A alla Statale ospiterà eventi, workshop e business meeting, tra cui il lancio di DW! São Paulo Design Weekend - principale manifestazione in America latina dedicata alla progettazione urbana - e di High Design Home & Office Expo, Salone dedicato all’arredamento e alle soluzioni per architetti e interior designer.

Tags

Commenti

Commenta anche tu