È morto Derek Walcott, premio Nobel per la Letteratura del 1992

È morto Derek Walcott, premio Nobel per la Letteratura del 1992
17 Marzo Mar 2017 17 marzo 2017

È morto il premio Nobel per la Letteratura del 1992 Derek Walcott, scrittore di "In a green night" e del poema "Omeros" del 1990

Dopo una lunga malattia è morto all'età di 87 anni il premio Nobel per la Letteratura del 1992 Derek Walcott.

Era nato a Castries nel 1930, nella capitale dello Stato insulare di Santa Lucia. L'esperienza di vivere su un'isola vulcanica isolata, ex colonia britannica, ebbe una forte influenza sulla sua vita e sul suo lavoro.

Il padre, pittore, morì quando Derek e il fratello gemello Roderick erano piccoli; la madre dirigeva una scuola metodista. Dopo avere studiato al college nella sua isola natale e poi all'università di West Indies in Giamaica, Walcott si trasferì nel 1953 a Trinidad, dove lavorò come critico teatrale e critico d'arte. A 18 anni debuttò con "25 poems", ma la svolta arrivò nel 1962 con "In a Green Night".

Fondò un gruppo di teatro, il "Trinidad Theatre Workship", in cui ebbe l'opportunità di rappresentare le sue prime opere teatrali. Nel 1962 ottenne appunto il primo successo letterario con l'antologia "In a Green Night", pubblicata a Londra, in cui si raccoglievano poesie scritte da Walcott fra il 1948 e il 1960. Dopo avere insegnato in diverse università ai Caraibi, all'inizio degli anni '80 si stabilì negli Stati Uniti e nel 1984 cominciò a insegnare Arte drammatica e Letteratura all'università di Boston.

La sua poesia multiculturale è contraddistinta dalle tensioni, tra accettazione e risoluzione: così nell'immagine del naufrago abbandonato, in "The castaway and other poems" (1965), poi in "The gulf and other poems" (1969), fino al lungo poema "Omeros" (1990), dove il rinvio a Omero propizia la visione di un paesaggio storico e geografico che unifica presente e passato.

L'8 ottobre del 1992, appunto, il Nobel per la Letteratura. E due mesi dopo l'Unesco annunciò la sua nomina come membro della Commissione mondiale della cultura e dello sviluppo, presieduta da Javier Pérez de Cuellar e composta da una decina di personalità. Walcott è considerato dalla critica uno dei principali poeti in lingua inglese. Le sue opere, poesie e di teatro, sono molto caratterizzate dalle sue origini caraibiche e dalla mescolanza di culture e razze all'interno della sua famiglia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu