Ligabue posticipa il tour: "Devo essere operato alle corde vocali"

Ligabue posticipa il tour: Devo essere operato alle corde vocali
17 Marzo Mar 2017 17 marzo 2017

Ligabue ha dovuto interrompere il tour nei Palasport italiani perché dovrà essere operato alle corde vocali a causa della "malattia di chi canta"

Attraverso la sua pagina Facebook Ligabue ha annunciato di dover fermare il tuo tour a causa di un intervento alle corde vocali che però richiede una lunga pausa di guarigione.

Il tour Made in Italy-Palasport 2017 riprenderà quindi a settembre e ottobre a causa di un polipo intercordale che non gli permette di cantare. "Mi hanno diagnosticato la malattia professionale di chi canta", ha detto Liga.

Durante il concerto del 14 marzo a Milano ha sentito che la voce non usciva più: "Dopo 3-4 pezzi del concerto ero quasi afono. Così ho avuto bisogno di farmi visitare ovviamente il giorno dopo e mi hanno detto una cosa che avrei preferito non sentirmi dire ma che purtroppo rientra fra quelle che vengono definite le malattie professionali di chi canta cioè ho un polipo, in questo caso intracordale mi dicono, alla corda vocale sinistra. Il che significa una cosa molto semplice: il polipo non ti permette di poter cantare e quindi io adesso non posso cantare".

Ligabue assicura poi che l'intervento sarà molto semplice ma i tempi di guarigione sono puttosto lunghi per la piena funzionalità delle corde vocali. "Insomma, morale: ovviamente io vengo da diciassette concerti fantastici in cui ho potuto vedere la gioia, l'entusiasmo, la passione di tutti quanti voi che c'eravate e adesso mi tocca spostare, fermare il tour... In realtà non lo fermiamo perché come vi ho promesso io quest'anno vi vengo a trovare "casa per casa", ve l'avevo promesso a Monza e lo faremo".

Tags

Commenti

Commenta anche tu