Anche i Videoclip quest’anno in gara al festival "Cortinametraggio"

Anche i Videoclip quest’anno in gara al festival Cortinametraggio
18 Marzo Mar 2017 8 giorni fa

La nuova sezione dedicata ai video musicali tanto amati dai giovani si aggiunge a quelle per Corti Comedy e Web series. Tra gli artisti in questo genere di opere, la rivelazione di Sanremo Marianne Mirage, Edoardo D’Erme in arte Calcutta e Mannarino

Le nuove tendenze giovanili nel campo della musica? I video-clip degli artisti amati dalle ultime generazioni, che siano pop, rap o indie rock.Proprio ai video musicali dedica quest’anno una nuova sezione «Cortinametraggio», la manifestazione ideata e condotta da Maddalena Mayneri, che si apre lunedì 20 marzo nella capitale delle Dolomiti e si chiuderà il 26 con la premiazione dei vincitori. Si aggiungerà a quelle riservate al cinema breve, alle serie del web e alle colonne sonore.Direttore artistico della sezione Videoclip è uno specialista del settore, il regista Cosimo Alemà: «Oggi - spiega- il video musicale rappresenta il prodotto ideale per essere condiviso sul web attraverso i social network. I videoclip sono in assoluto gli audiovisivi più visti in rete, con milioni e milioni di visualizzazioni quotidiane. Un fenomeno che sarebbe davvero sbagliato ignorare soprattutto in una manifestazione così attenta alle tendenze giovanili».Tra gli artisti presenti nei Videoclip della nuova sezione ci sono la rivelazione di Sanremo Marianne Mirage, Edoardo D’Erme in arte Calcutta, giovane cantautore che s’ispira a Battisti e Dalla ma anche alla musica brasiliana e Mannarino, uno degli autori in ascesa più amati del panorama musicale italiano.Oltre alla partecipazione di filmakers emergenti come Francesco Lettieri, Giacomo Triglia, Martina Pastore, Edoardo Carlo Bolli, gioca un’importante partita nelle opere underground la componente musicale che illustra una scena artistica più che mai viva: dal rap con i nuovi fenomeni giovanili Ghali, Rkomi e Tedua all’indie rock di Gomma, Lo Straniero, Marti.Sono presenti con i loro video recenti anche artisti molto affermati e longevi come Tre Allegri Ragazzi morti o le rivelazioni tra i cantautori italiani degli ultimi anni Brunori Sas e registi che hanno già numerosi film per il cinema alle spalle come Lorenzo Vignolo, la coppia Marco Ristori - Luca Boni e Gabriele Paoli molto attivo anche all’estero. Alemà, che ha realizzato oltre 600 videoclip per tutti i maggiori artisti, come Ligabue, Gianna Nannini, Max Pezzali, Mina, Fedez, J-Ax e che si è dedicato anche al cinema (è uscito nelle sale nel 2016 “Zeta”, suo terzo lungometraggio), ha dunque lavorato per la selezione di queste opere che saranno sottoposte alla giuria di esperti e al pubblico in tutta la settimana di «Cortinametraggio».Il taglio del nastro sarà appunto lunedì, al cocktail d’inaugurazione al Grand Hotel Savoia, tradizionale quartier generale dell’evento giunto alla XIIa edizione.Fino al 26 saranno presentate al cinema Eden, le varie opere in gara, divise proprio nelle tre sezioni: Corti comedy (diretta da Vincenzo Scuccimarra, dove saranno di scena non solo la commedia ma anche horror e polizieschi con uno sguardo ironico sulla realtà), Web series ( una ha Giorgio Pasotti come interprete della serie thriller «Il mistero sottile» con la regia di Nicola Martini) e Videoclip.Molti ospiti vip parteciperanno alla manifestazione nata negli anni ’90, dall’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta a Gabriella Pession, Elena Sofia Ricci, Michela Andreozzi, Claudia Potenza, Maria Roveran, Chiara Mastalli, Tosca D’aquino e Tea Falco, fotografa e attrice, agli attori Alessandro Preziosi, Luigi Lo Cascio, Alessandro Capitani, Francesco Salvi, Lillo del duo Lillo & Greg e il conduttore televisivo Gianni Ippoliti, che riceverà il premio «Opera prima…o poi».Inoltre, sono attesi artisti del panorama musicale, da Michele Braga, compositore noto per aver scritto le musiche di «lo chiamavano Jeeg robot» e di «Smetto quando voglio 2», a Joan Thiele talento emergente della musica italiana, a Tommaso Paradiso, leader del gruppo dei Thegiornalisti e Matteo Maffucci degli Zero Assoluto. I vip non faranno solo parte delle giurie e interverranno alle serate, ma parteciperanno anche a gare di sci e di curlinge, com’è nella tradizione della manifestazione cortinese.

Tags

Commenti

Commenta anche tu