Allarme bomba alla Casa Bianca: massima allerta per Trump

Allarme bomba alla Casa Bianca: massima allerta per Trump
19 Marzo Mar 2017 10 giorni fa

Alla Casa Bianca è il terzo allarme in pochi giorni. l'uomo ha sostenuto di avere un ordigno in auto. Trump non era dentro. Potenziate le misure di sicurezza

L'allerta adesso è massima. Perché gli allarmi, negli ultimi giorni, sono stati troppi e, almeno in un caso, hanno dimostrato falle nel sistema di sicurezza della Casa Bianca. L'ultimo allarme è di questa notte e parla di una bomba nella residenza del presidente degli Stati Uniti. Come riferisce la Cnn, un'automobile è stata fermata a un posto di blocco mentre stava puntando verso la residenza presidenziale. È stato lo stesso conducente a dire agli uomini della sicurezza di avere a bordo un ordigno.

Che Donald Trump sia un obiettivo sensibile, i servizi di sicurezza lo sapevano molto bene ancor prima che venisse eletto presidente degli Stati Uniti. Ma, nelle ultime settimane, le minacce di un attentato sono aumentate a tal punto da spingere il servizio di sicurezza a potenziare tutte le misure. Questa notte, una volta scattato l'allarme, sono state chiuse numerose strade attorno alla Casa Bianca, anche se al momento dell'allarme Trump non vi si trovava all'interno, e l'uomo fermato è stato sottoposto a controlli. Al momento, tuttavia, non ci sono conferme di una effettiva presenza di una bomba sull'automobile.

Poche ore prima dell'allarme bomba, un'altra persona aveva provato a saltare la recinzione della Casa Bianca. Un'infrazione che, come ha spiegato lo stesso protavoce del tycoon Sean Spicer, è stata fortunatamente intercettata subito dal Secret service, il servizio di sicurezza a cui è affidato il controllo della Casa Bianca. Qualche giorno fa, invece, un folle, che affermava di avere un appuntamento nella notte con Trump, era riuscito a penetrare nelle aree riservate del parco presidenziale e aggirarsi per ben sedici minuti. Una falla che aveva destato profondo scalpore in tutti gli Stati Uniti anche perché arriva dopo il furto del pc di un funzionario del Secret service che vigila sulla sicurezza del presidente degli Stati Uniti. All'interno del portatile, secondo l'Abc, ci sarebbero una pianta dei piani della Trump Tower.

Tags

Commenti

Commenta anche tu