Inps, Boeri nel mirino dei revisori per danno erariale

Inps, Boeri nel mirino dei revisori per danno erariale
20 Marzo Mar 2017 3 giorni fa

Il presidente dell'Inps è finito nel mirino dei revisori per danno erariale e per alcune nomine di due dirigenti dell'Istituto

Una tegola in testa per Tito Boeri. Secondo quanto riporta il Fatto Quotidiano, il presidente dell'Inps sarebbe stato denunciato per danno erariale dai revisori dei conti. L'esposto sarebbe stato presentato dal colleggio dei sindaci revisori alla Corte dei Conti. E sotto la lente dei giudici contabili sono finite anche le nomine fatte dal presidente Inps. Di fatto l'organo che vigila sull'istituto di previdenza sociale ha rilevato due incarichi dirigenziali attributi senza bando. Il tutto nella fase di riorganizzazione dell'ente.

Secondo quanto riporta ilFatto le nomine "contestate" rguarderebbero l'ex capo segreteria di Boeri e un amico del presidente con un peso sui costi finale di 340mial euro. I nomi nel mirino dei revisori sono quelli di Luciano Busacca e Massimo Antichi. Insomma la gestione Boeri adesso è finita nel mirino dei revisori e della stessa Corte dei Conti. Busacca è diventato dirigente di prima fascia e h un filo diretto con Boeri. Antichi invece è stato nominato direttore di livello generale a capo dell'Ufficio studi e ricerche dell'Inps.

Tags

Commenti

Commenta anche tu