Sala: «La mafia non se n'è mai andata»

21 Marzo Mar 2017 21 marzo 2017

Il sindaco con Libera ricorda le vittime: «Restiamo vigili»

«La criminalità organizzata a Milano non se n'è mai andata del tutto. È chiaro che non è un bel segnale e per noi significa che dobbiamo fare attenzione, è qualcosa che ci deve tenere svegli. Io non mi illudo che la criminalità organizzata se ne sia andata, anche se è stata colpita duramente». Il sindaco Giuseppe Sala ha presentato con la referente milanese di Libera Lucilla Andreucci e il presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolè le iniziative della «Giornata della memoria», che oggi ricorda le vittime della mafia.

La XXII Giornata nazionale dedicata alle vittime della mafia comincia a Milano alle 10.15 in piazzetta Capuano, a Quarto Oggiaro, con i familiari delle vittime e mille studenti. Per le 15 Libera ha organizzato un momento di ricordo al carcere di Opera e per le 18 in Consiglio comunale.

In occasione della «Giornata regionale dell'impegno contro le mafie e in ricordo delle vittime» invece la Regione ha dedicato un tributo agli uomini e alle donne delle scorte, morti mentre facevano il proprio dovere. L'assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi ha parlato di beni confiscati alle mafie: «La nostra Regione si posiziona al quinto posto per numero di immobili sequestrati», presto ci sarà una mappa consultabile on line con tutte le strutture tolte ai boss. Stanziati anche 786mila euro nel biennio per il sostegno delle vittime.

Commenti

Commenta anche tu