Google Maps ci ricorderà anche dove abbiamo parcheggiato

Google Maps ci ricorderà anche dove abbiamo parcheggiato
22 Marzo Mar 2017 22 marzo 2017

Nell'ultimo aggiornamento delle mappe interessanti novità per gli automobilisti

Hanno sempre più funzioni le mappe digitali, che si evolvono ancora per venire incontro alle esigenze degli utenti, soprattutto i più distratti. È nell'ultimo aggiornamento di Google Maps che faranno la loro comparsa alcuni nuovi servizi, utili a ricordarci dove abbiamo parcheggiato l'auto o se il parchimetro sta per scadere.

Sono ancora in "fase beta" e quindi di test le novità, che saranno probabilmente inserite nel sistema principale a breve e che sulle mappe ci mostreranno il luogo esatto dove abbiamo lasciato l'auto e terranno conto dei minuti di sosta, in base al parchimetro impostato.

Funzioni che andranno impostata automaticamente, scovate da siti statunitensi dedicati alla tecnologia, e che permetteranno di aggiungere una nota o una foto per ricordarci, per esempio, a qualche piano di un autosilo abbiamo parcheggiato.

Tra le integrazioni previste anche quella del meteo, che sarà visualizzato mentre si imposta il navigatore. Ma pure una nuova schermata per Android Auto, che mostrerà tempo, chilometri e velocità media di percorrenza all'arrivo a destinazione.

Tags

Commenti

Commenta anche tu