Sacchi: "Juventus troppo difensiva contro il Barcellona. Calcio di 30 anni fa"

Sacchi: Juventus troppo difensiva contro il Barcellona. Calcio di 30 anni fa
20 Aprile Apr 2017 20 aprile 2017

La Juventus ha fatto fuori il Barcellona ma Sacchi ha sentenziato: "Forse sopravvaluto i bianconeri ma credo debbano giocare diversamente"

Arrigo Sacchi e Massimiliano Allegri, nel recente passato, hanno avuto diverse divergenze di opinione sul modo di intendere il calcio. L'ex allenatore del Milan, attuale opinionista televisivo, qualche tempo fa discusse in maniera animata con il tecnico livornese, anche se negli ultimi mesi il rapporto sembra essersi ricucito. Sacchi ha elogiato in più di una circostanza il lavoro di Allegri alla Juventus ma ieri ha riservato un'altra stoccata delle sue.

La Juventus si è qualificata alle semifinali di Champions League ma Sacchi ha precisato di non aver gradito il gioco della squadra di Allegri: "Ho visto la partita tra Real e Bayern, la squadra di Ancelotti giocava su un campo difficilissimo eppure ha affrontato l'avversario a viso aperto, cercando di imporre la propria manovra e il proprio credo calcistico. Nel match tra Barcellona e Juventus, invece ho visto una squadra, quella bianconera, che ha adottato una tattica difensiva, praticando il calcio del passato, di trent'anni fa. Non avevo dubbi, sapevo che non ci sarebbe stata alcuna rimonta da parte del Barcellona, ma forse sopravvaluto la Juventus e credo che debba giocare in un altro modo".

Tags

Commenti

Commenta anche tu