Milano, immigrati feriscono militari davanti alla stazione Centrale

Milano, immigrati feriscono militari davanti alla stazione Centrale
21 Aprile Apr 2017 21 aprile 2017

La denuncia dell'assessore alla Sicurezza del Municipio 2 Luca Lepore: "Ennesima rissa in centrale: senza parole, immigrazione fuori controllo"

Alcuni immigrati hanno aggredito un militare e un carabiniere questo pomeriggio a Milano davanti alla stazione Centrale.

Secondo le prime ricostruzioni, un africano sui 25 anni avrebbe avvicinato un militare in servizio per l'operazione Strade sicure aggredendolo verbalmente. Poi il ragazzo, affetto da problemi psichici, sarebbe poi passato alle mani. Prima ha messo le mani sul petto del soldato, toccandolo all'altezza dell'arma che portava al collo. Quindi lo ha colpito con calci e pugni quando il militare ha tentato di allontanarlo. Inoltre si sarebbe rivolto agli uomini in divisa con frasi ingiuriose: "Militari di m..., lasciatemi stare, non servite a un c..."

Di fronte all'intervento di una pattuglia di carabinieri di ronda nella zona, due altri extracomunitari hanno aggredito i militi dell'Arma con un lancio di oggetti contro la vettura di servizio dove gli uomini delle forze dell'ordine stavano tentando di caricare il primo aggressore. Un militare è rimasto lievemente contuso, mentre l'africano è stato portato in caserma per essere identificato. In particolare, un militare sarebbe rimasto ferito ad una mano da un colpo di bottiglia rimediato mentre tentava di riportare la calma fra gli immigrati.

A denunciare l'episodio fra i primi l'assessore alla sicurezza del Municipio 2, Luca Lepore. Che in un post indignato su Facebook pubblica il video degli scontri con un commento inviperito: "Ennesima rissa in Stazione Centrale. senza parole..... dopo pochi mesi accanto al presidio dei militari. immigrazione fuori controllo..."

L'esponente di centrodestra poi rincara la dose in un comunicato stampa in cui parla di "scene di ordinaria follia" e di "quotidiano degrado in cui la città è abbandonata."

Il riferimento, inevitabile, è all'altra grande rissa scoppiata lo scorso ottobre sempre in pieno giorno e sempre davanti alla stazione Centrale. In quell'occasione milanesi e turisti erano stati spettatori stupefatti di una maxi scazzottata fra immigrati, con tanto di fughe ed inseguimenti in mezzo al traffico dell'ora di punta.
Scene surreali a cui ora, però, sembrerebbero doversi abituare.

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu