Nasconde il cadavere della madre e continua a intascare la pensione

Nasconde il cadavere della madre  e continua a intascare la pensione
21 Aprile Apr 2017 21 aprile 2017

Una 51enne di Pescia ha nascosto, forse per 10 anni, il cadavere della madre in casa per continuare a percepirne la pensione

Nasconde in casa il cadavere della madre 90enne morta diversi anni fa, forse 10, per continuare a intascare la pensione di 1.300 euro al mese. La storia arriva da Pescia (Pistoia) e la responsabile, una donna di 51 anni, è stata denunciata per occultamento di cadavere e truffa ai danni dello Stato dalla polizia, intervenuta sul posto dopo l'allarme lanciato dai vicini. A dire che l'anziana madre, la signora Mariana Bruni, è morta 10 anni fa, sarebbe stata proprio la figlia, raggiunta dagli agenti.

Il cadavere è stato ritrovato avvolto nei teli della spazzatura e in alcune coperte in una casa di via Marconi. La scoperta è arrivata dopo un guasto alla caldaia. La 51enne, infatti, si era rivolta a una coppia, che vive nello stesso stabile, per dare un’occhiata alla sua caldaia guasta. Ma non aveva assolutamente voluto farli entrare in una camera dell'abitazione. I due, insospettiti da questo, ma anche dal disordine trovato in casa e dalla presenza di un gran numero di confezioni di deodorante, hanno deciso di rivolgersi al commissariato. I vicini avrebbero anche dichiarato di non vedere la 90enne da molti anni. Il corpo trovato dagli agenti di polizia era in avanzato stato di decomposizione: l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sulla salma, per stabilire data e causa della morte.

Tags

Commenti

Commenta anche tu