Pescara, truffa a un'anziana: "Hanno arrestato tua figlia, dacci i soldi"

Pescara, truffa a un'anziana: Hanno arrestato tua figlia, dacci i soldi
21 Aprile Apr 2017 3 giorni fa

L'uomo, che è stato arrestato grazie alle segnalazioni di alcuni residenti della zona, aveva anche un coplice ancora ignoto

Un uomo napoletano di 54 anni è stato arrestato con l'accusa di truffa aggravata ai danni di una anziana. Come riporta Il Centro, Vincenzo Cario è stato scoperto grazie ad alcune segnalazioni dei residenti delle zona che hanno notato la frequente presenza di alcune persone sospette aggirarsi nei pressi degli ingressi di alcune palazzine di Pescara.

L'ultima volta l'uomo è stato visto uscire velocemente dal portone di un palazzo nascondendo qualcosa sotto il cappotto. Fermato per un controllo, i carabinieri lo hanno trovato in possesso di oggetti in oro, tra cui collane e due fedi nuziali, che fraudolentemente era appena riuscito a farsi consegnare da un'anziana residente nel condominio. Grazie alla vittima è stata poi ricostruita la dinamica dei fatti. L'anziana era stata precedentemente contattata al telefono da un complice, ancora ignoto, fingendosi prima un avvocato e poi un carabiniere, e chiededole una ingente somma di denaro come cauzione da versare per la liberazione della figlia trattenuta in caserma perché responsabile di un grave incidente stradale. Oggi Cario si trova nel carcere di San Donato, a Pescara.

Tags

Commenti

Commenta anche tu