Stefano Fiore indagato per omicidio colposo

Stefano Fiore indagato per omicidio colposo
21 Aprile Apr 2017 21 aprile 2017

Stefano Fiore risulta l'unico indagato per la morte di un 22enne sulla Flaminia, avvenuta dopo un incidente stradala sulla Flaminia

Una Pasqua amara per Stefano Fiore: l'ex bandiera della Lazio e giocatore della Nazionale è accusato di omicidio colposo dopo un incidente stradale.

La vittima è un ragazzo 22enne, che ha perso la vita in seguito a un tampomento a catena sulla Flaminia. Il giovane sedeva accanto al padre, sul lato del passeggero. Secondo il pm Antonio Clemente, Fiore - in auto con moglie e figlie - viaggiava a velocità sostenuta quando la vettura davanti alla sua ha frenato di colpo. La velocità elevata e il poco spazio di manovra non ha permesso all'ex calciatore di evitare l'impatto. Lo scontro ha provocato un effetto a catena che ha coivolto altre tre automobili. Come riporta il Corriere della Sera, la gravità dell'incidente è da subito parsa grave. Nonostante l'intervento dell'ambulanza, il giovane coivolto nello scontro è morto a Pasquetta, dopo che le sue condizioni sono precipitate nella notte.

Fiore non è stato ancora interrogato, ma dagli accertamenti è apparso lucido, tanto da non subire il ritiro della patente di guida. Il pm ha delegato ai vigili la ricostruzione dell'incidente, con la precisa richiesta di chiarire a quale velocità viaggiasse il laziale. Un dettaglio che sarà decisivo per chiarire le responsabilità dell'ex calciatore, ora unico indagato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu