“Rossini in Viaggio” arriva a Milano con un concerto in aiuto dei "Bambini Farfalla"

“Rossini in Viaggio” arriva a Milano con un concerto in aiuto dei Bambini Farfalla
22 Aprile Apr 2017 22 aprile 2017

Sabato 22 Aprile si terrà al Teatro Carcano di Milano la terza fase del progetto “Rossini in Viaggio”, concerto ideato dal M° Donato Renzetti, in solidarietà per i bimbi affetti dalla rara malattia “Epidermolisi Bollosa”

Approda anche a Milano il progetto di eccellenza musicale "Rossini in Viaggio" con un concerto che si terrà sabato 22 aprile alle 20:30 al Teatro Carcano, la partecipazione straordinaria del soprano Silvia Colombini e anche un gesto di solidarietà verso i "Bambini Farfalla".

La terza fase del progetto “Rossini in Viaggio”, iniziato nel giugno del 2016, è un concerto ideato dal M° Donato Renzetti per valorizzare in maniera nuova e originale le musiche del grande compositore pesarese.

L'iniziativa coinvolge una eccellenza musicale italiana: la Filarmonica Gioachino Rossini, orchestra al Rossini Opera Festival di Pesaro, che proprio in questi giorni ha terminato l’incisione integrale, in edizione critica, delle sinfonie rossiniane, sotto la bacchetta del suo direttore principale M° Renzetti.

L’originalità del progetto sta nell’idea di eseguire le sinfonie del Cigno di Pesaro, con degli intermezzi recitati in cui un attore legge le lettere scritte dallo stesso Rossini, che riflettono la ben nota esuberanza del personaggio riguardo alle sue sinfonie e alle loro prime esecuzioni.

Il Carcano sarà un’altra importante tappa nel 2017 del “Rossini in Viaggio”, che ha già visto la Filarmonica Rossini e Renzetti esibirsi in sale prestigiose quali: la Sala Verdi di Milano, lo stesso Teatro Carcano, Villa Manin a Udine, la famosissima Großer Saal di Salisburgo, la sala grande del Teatro Olimpico di Roma e il prossimo 20 Aprile il Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena.

Solidarietà per i "Bambini Farfalla"

Il concerto al Carcano sarà anche occasione per un importante gesto di solidarietà, vista la collaborazione con DEBRA ITALIA, la onlus che sostiene la ricerca sulla rara e devastante malattia “Epidermolisi Bollosa” (EB) che colpisce oltre 1.500 bambini solo in Italia. Questi bambini, quotidianamente vittime di terribili sofferenze, sono chiamati “Bambini Farfalla” a causa della loro pelle fragile come le ali delle farfalle.

Per dar voce a questo tema, la serata prevederà la partecipazione straordinaria del soprano Silvia Colombini, “amica” della Filarmonica Gioachino Rossini e Testimonial ufficiale di Debra Italia, reduce dal successo del suo recente concerto “Fragile Forte Farfalla”, tenutosi a Milano lo scorso marzo. Durante la serata al Carcano, interverrà anche la presidentessa di Debra Italia, Cinzia Pilo (Donazioni a Debra Italia possibili sul sito www.debraitalia.com).

Il programma musicale del concerto sarà costituito da alcune sinfonie di Rossini: “Demetrio e Polibio”; “Torvaldo e Dorliska”; “Robert Bruce”; “La Gazza Ladra”; “Guglielmo Tell”, che saranno seguite dal Bach-Respighi “Tre Corali” e dalla suite “La Bottega Fantastica” di Rossini-Respighi.

Silvia Colombini interpreterà due arie rossiniane: una dall’opera “Il Signor Bruschino” e la commovente preghiera “Giusto ciel in tal periglio” dall’Assedio di Corinto. Nella serata non mancherà l’alta moda, con lo stilista milanese Pierre Prandini che realizzerà per il soprano Colombini un nuovo abito dal nome “Butterfly Hope” a sostegno di Debra Italia e dei “Bambini Farfalla”.

Commenti

Commenta anche tu