Depilazione nel rispetto della pelle Niente dolori e ricrescita rallentata

26 Aprile Apr 2017 26 aprile 2017

Si chiama Epiltech l'innovativa soluzione dai tanti vantaggi

Beatrice Coppola

Prendersi cura della propria salute è un diritto sacrosanto e non è una moda voler imparare a leggere le etichette di ciò che mettiamo nel carrello. I consumatori, infatti, dopo aver maturato una certa sensibilità nei confronti dei prodotti biologici e naturali, anche nel settore della cosmesi, hanno dichiarato guerra ai prodotti sintetici e che contengono ingredienti derivanti da petrolio come formaldeide, parabeni, paraffina, ftalati, tensioattivi e co. Anche il momento della depilazione, sia in cabina sia in casa, per molte donne, ma anche per tanti uomini con problemi di sensibilità cutanee, era diventato uno strazio: follicoliti, infiammazioni, rossori, peli incarniti, secchezza della pelle.

Il professor Fabrizio Abraham, ceo di Deva Cosmetics, si è accorto che l'elevato contenuto di paraffina in certi prodotti destinati alla depilazione, sia nelle cere sia nelle creme lenitive per calmare i rossori e le infiammazioni, era causa di sofferenza della pelle e di formazione di inestetismi. «Una decina di anni fa - spiega Abraham - dopo aver raccolto testimonianze di operatori del settore estetico, ma anche di clienti abituati a utilizzare cerette liposolubili, ho voluto studiare una valida alternativa che andasse a sostituire la paraffina proprio all'interno di certi prodotti di utilizzo comune per la cura del proprio corpo. Il petrolato, infatti, tende a creare sulla pelle una sorta di velo che impedisce alle sostanze nutritive, ma anche all'acqua, di penetrare».

Come sostituire la paraffina? «Ho creato un prodotto a base di resina esterificata, ovvero trattata e depurata, capace di conferire alla cera per la depilazione più pregio, più naturalezza e in grado di sciogliersi ad una temperatura più bassa». Ecco come è nato Epiltech di Deva Cosmetica, un prodotto derivato da una materia prima eccellente che non crea allergie e che rispetta la pelle nella sua composizione. «Per dare corpo a un prodotto nuovo che sostituisse l'ingrediente principale, ho dovuto anche studiare una nuova composizione». Come nel medicinale, al di là del principio attivo, anche gli eccipienti hanno la loro importanza. «Aggiungendo oli essenziali - aggiunge Abarham - come quello del geranio di bourbon, con il potere di rallentare la crescita del pelo facendolo morire lentamente, ho impreziosito ancora di più il prodotto. Epiltech è del tutto naturale, arricchito anche di enzimi proteolitici che, oltre a idratare la pelle, contribuiscono a rallentare la ricrescita del pelo, diminuendo la densità follicolare. Inoltre, da non sottovalutare, la resina Epiltech non è dolorosa come la ceretta liposolubile». È una soluzione non aggressiva, che permette alla pelle di nutrirsi, a ritmo lento e costante, dei principi contenuti nella cera, come quello della rosa mosqueta, potente rigeneratore della pelle e del tea tree, antimicotico, antibatterico, ingrediente considerato un'ottima soluzione per i problemi della pelle.

Info: www.devacosmetica.it

Commenti

Commenta anche tu