Il sesso ringiovanisce di 7 anni: i cinquantenni battono i giovani

Il sesso ringiovanisce di 7 anni: i cinquantenni battono i giovani
15 Maggio Mag 2017 7 giorni fa

Praticare sesso di frequente può aiutare l'organismo a ringiovanire di 7 anni, tanto che si assiste a un boom erotico fra gli over 50: battuti sulla quantità i giovanissimi

Fare sesso di frequente permette di ringiovanire di almeno 7 anni, sarà forse per questo che si assiste a un'esplosione degli incontri a luci rosse fra gli over 50. È quanto svelano due ricerche pubblicate negli ultimi anni, pronte a dimostrare non solo i benefici di una prolifica intimità con il partner, ma anche come le generazioni più adulte stiano battendo, in frequenza e in durata, quelle di giovani e giovanissimi.

La prima evidenza arriva da uno studio condotto nel 2013 da David Weeks, psicoterapeuta clinico britannico nonché esperto di psicologia della terza età presso il Royal Edinburgh Hospital, nel Regno Unito. L'esperto ha analizzato per 10 anni un campione molto esteso di individui di entrambi i sessi, d'età compresa tra i 40 e i 50 anni, con un follow up continuo sulla relazione tra la frequenza sessuale e il benessere psicofisico. Dallo studio è emerso come praticare sesso due volte a settimana possa garantire migliori livelli di soddisfazione, serenità ed equilibrio mentale, a cui si aggiungono degli effetti benefici per l'organismo, la muscolatura e la pelle, tanto da determinare un'apparenza di sette anni in meno rispetto alla propria età anagrafica. Nel dettaglio, sembra che gli incontri erotici stimolino una maggiore ossigenazione dei tessuti, una circolazione più efficiente e incrementino la risposta del sistema immunitario.

Arriva dall'Irlanda, invece, la conferma di un'attività erotica sempre più famelica fra gli over 50. Il Trinity College di Dublino, analizzando le abitudini di un campione rappresentativo di 8.000 persone, ha scoperto come oltre il 59% degli individui tra i 50 e i 60 anni pratichi sesso regolarmente, con un terzo degli intervistati capaci di conquistare tra le due e le tre ripetizioni a settimana. Un risultato del tutto in controtendenza rispetto sia a quel che avviene tra giovani e giovanissimi, i quali si dedicano all'erotismo con meno frequenza rispetto a 27 anni fa, nonché negli Stati Uniti. Uno studio pubblicato su Archives of Sexual Behaviour svela come gli americani approfittino di incontri sessuali nove volte in meno rispetto al 1990, con una riduzione del 15% tra le 62 ripetizioni l'anno dei primi anni 90 e le 53 odierne. Il calo è uniforme fra i generi, la condizione sociale, il livello d'istruzione e lo status professionale, sebbene si assista a un freno più marcato proprio fra i giovani e fra le coppie da tempo sposate.

Tags

Commenti

Commenta anche tu