Viareggio spinge la nautica, oltre 18mila visitatori per i superyacht

Viareggio spinge la nautica, oltre 18mila visitatori per i superyacht
15 Maggio Mag 2017 15 maggio 2017

Successo per la prima edizione del Versilia Yachting Rendez-vous. Il presidente di Nautica Italiana, Lamberto Tacoli: "Ha vinto il format di un evento outodoor per l'alto di gamma, la sfida per la prossima edizione è molto alta, ciò che quest’anno è stato tracciato l’anno prossimo dovrà essere sviluppato"

Sono stati 18.324mila i visitatori che hanno preso parte alla prima edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, l’appuntamento internazionale dedicato alla nautica alto di gamma edizione del debutto, a Viareggio dall’11 al 14 maggio. Edizione internazionale come conferma la provenienza dei visitatori: il 9% è arrivato da Paesi europei (Spagna, Francia, Germania, Inghilterra e Olanda) e quasi il 3% da Paesi extra-europei, con una forte presenza da Stati Uniti, Russia, Emirati Arabi Uniti, Cina e Sudamerica. Lungo le darsene di Viareggio 72 bellissime imbarcazioni, massima espressione dell’eccellenza nautica nel mondo e della capacità progettuale e costruttiva della cantieristica italiana. A terra ben 117 aziende espositrici, tra cantieri, accessori e componenti della filiera produttiva e dei servizi top.

“Aver realizzato in tempi così brevi una manifestazione di questo livello ci riempie di orgoglio e soddisfazione - dice Paolo Borgio, exhibition manager del Versilia Yachting rendez-vous - la nautica italiana attendeva da tempo un evento che riuscisse a dare lustro a uno dei settori più rappresentativi del made in Italy nel mondo e finalmente ci siamo riusciti. Noi di Fiera Milano abbiamo messo a disposizione tutta la nostra professionalità nell’organizzazione e gestione dei grandi eventi fieristici per di garantire un appuntamento con le caratteristiche vincenti che tutti ci aspettavamo e una grande festa per Viareggio che ha accolto con grande entusiasmo l’esposizione. Il Versilia Yachting Rendez-vous è stata una pietra miliare nel settore nautico italiano e ha tutte le potenzialità per diventare un importante appuntamento internazionale”.

“Il successo del Versilia Yachting Rendez-vous per Nautica Italiana ha tre importanti significati - commenta il presidente Lamberto Tacoli -. Ha vinto il format che avevamo proposto, ovvero realizzare a primavera un evento nuovo, outdoor, dedicato all’alto di gamma delle imbarcazioni e della filiera nautica. Ha vinto il concetto di coinvolgere in modo trasversale marchi e glamour del made in Italy. Ha vinto il modello che prevede di affidare a un soggetto terzo e professionale l’organizzazione espositiva”.
“Siamo consapevoli che la sfida per la prossima edizione è molto alta: infatti ciò che quest’anno è stato tracciato - conclude Tacoli - l’anno prossimo dovrà essere sviluppato. Ringrazio gli organizzatori, la Regione Toscana, il Distretto Nautico, e gli imprenditori, italiani e stranieri, che hanno creduto nella nostra proposta”.

“Alcuni obiettivi sono già stati raggiunti nel corso di questa edizione numero zero - sottolinea Vincenzo Poerio, presidente del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana - che permette a Viareggio di riacquisire slancio ed energia positiva anche nella sua quotidianità e consente di ridare orgoglio al distretto della nautica, ai cantieri e alle imprese. Il Protocollo firmato con la Regione Toscana e il Comune di Viareggio lancia la manifestazione per i prossimi tre anni rendendo possibile una collaborazione che stabilizza e consolida questo evento unico ospitato in una location unica dove esiste la possibilità di mostrare la nautica d’eccellenza famosa in tutto il mondo nello stesso luogo dove viene prodotta. Lungo la via Coppino, nelle strade limitrofe sembrava quasi di trovarsi in una fabbrica a cielo aperto, un’ impressione ancora più reale e palpabile. L’organizzazione di questo evento è una dimostrazione di un nuovo modo di essere Italiani, non solo amanti dello stile, del lusso e del bello, ma di una forte voglia di farlo insieme con orgoglio e amore per noi stessi e per le nostre capacità”.

Il Versilia Yachting Rendez-vous, ideato e voluto da Nautica Italiana, è stato organizzato da Fiera Milano in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, con il sostegno e il supporto di Regione Toscana e Comune di Viareggio, con l’intento di coinvolgere tutto il comparto e le associazioni di settore nazionali ed internazionali. Grande ruolo di accoglienza ha avuto il territorio della Versilia, con i Comuni di Pietrasanta e Forte dei Marmi, palcoscenico e cornice degli eventi che hanno animato le giornate dell’esposizione.
L’appuntamento con la seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-vous è in programma nel maggio 2018.

Tags

Commenti

Commenta anche tu