Lazio, Inzaghi: "Juve favorita ma in una gara secca può succedere di tutto"

Lazio, Inzaghi: Juve favorita ma in una gara secca può succedere di tutto
17 Maggio Mag 2017 17 maggio 2017

Questa sera la Lazio affronterà la Juventus nella finale di Coppa Italia. Il tecnico biancoceleste ci crede: "Questo è il momento giusto per giocare una partita così"

La Lazio di Simone Inzaghi è stata una delle grandi protagoniste di questa stagione: i biancocelesti hanno disputato un grande campionato, nonostante le aspettative di inizio anno non fossero le migliori. Il club del Presidente Lotito ha centrato la qualificazione alla prossima edizione dell'Europa League e ha ottenuto, con gran merito, la finale di Coppa Italia eliminando l'Inter, al Meazza, nei quarti di finale, e i cugini della Roma, in semifinale, con due partite praticamente perfette.

La Lazio, nell'atto finale che si giocherà questa sera allo stadio Olimpico, se la vedrà contro la Juventus di Massimiliano Allegri che in semifinale ha sconfitto il Napoli di Maurizio Sarri. Inzaghi sa della forza degli avversari ma ci crede: "Loro sono certamente favoriti, ma una partita secca, con la giusta interpretazione, può succedere di tutto. Certo, serve la partita perfetta: in campionato, all’andata ci hanno puniti alla prima disattenzione; al ritorno meritammo di perdere. Se preferivo incontrare una Juve già campione d’Italia? La Juve è sempre la Juve, io da italiano sono orgoglioso che sia in finale di Champions, ma domani è il momento giusto per giocare una partita così”. Il capitano della Lazio Lucas Biglia crede nell'impresa: "La Juventus sarà arrabbiata? Anche noi lo siamo, arriviamo da una brutta sconfitta a Firenze e dobbiamo rifarci dei due confronti in campionato con i bianconeri. Serviranno cuore e intelligenza, ricordiamoci che non abbiamo ancora fatto nulla: nel calcio si ricorda chi vince”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu