"Così riparto da un'azienda canadese e fatturo 500mila euro"

Così riparto da un'azienda canadese e fatturo 500mila euro
18 Maggio Mag 2017 18 maggio 2017

La storia di un italiano che è ripartito con un business vincente scoperato da un'azienda del Canada. Ora fattura mezzo milione di euro all'anno

L’Italia ormai da anni sta percorrendo il lungo tunnel della crisi economica, ma a quanto pare, in lontananza, inizia a vedersi una luce. Un’azienda, nata a Richmond nel 2008 e diffusa in più paesi, compresa l’Italia, è la luce di speranza per i tanti giovani che si trovano in una situazione lavorativa difficile. Proprio come è accaduto a Ivan Rocco, 26 anni, nato a Torino e residente in provincia di Venezia che ha creato un business da mezzo milione all’anno grazie al networking. “La mia vita non è sempre stata semplice, anzi, ho superato momenti davvero tristi e umilianti. Ho fatto le superiori, mi sono diplomato e da quel momento è iniziata la lotta. Ho fatto molti lavori, anche i più umili. Il problema però era sempre lo stesso: o ti chiedevano minimo 5 anni di esperienza o il contratto era sempre a tempo determinato e dopo un tot ti trovavi senza nulla ancora una volta. Per un periodo ho vissuto con 600 euro al mese e andare a fare la spesa per poi sentirsi dire, al momento del pagamento, di tornare quando avrei avuto soldi nel bancomat è stato davvero come toccare il fondo”. Ivan descrive la situazione economico-finanziaria di molti ragazzi che si approcciano per la prima volta al mondo lavorativo e che in poco tempo devono adattarsi. Ivan però ha deciso di non seguire la massa e di non accontentarsi: “Mi hanno sempre insegnato che per vivere avrei dovuto studiare e lavorare per qualcuno, o in alternativa mettermi in proprio. Mi hanno sempre fatto credere che la normalità fosse accontentarsi e lavorare in luoghi dove la tristezza era all’ordine del giorno e devo ammettere che iniziavo a crederci anche io”. Ma poi la svolta: “Ecco però che quella che era la mia ragazza, quattro anni fa, mi parla di un uomo che vendeva un caffè diverso dagli altri. Dopo molti tentennamenti lo chiamo, mi presento ad un suo incontro, bevo quel caffè e da lì comincia la mia avventura”. Ivan però inizialmente ha trovato solo scetticismo da parte della sua famiglia, ma non per questo si è abbattuto: “Mi sono informato, ho visto i pro e i contro e ho ritenuto fosse un’idea valida. Ci ho creduto e mi sono dato da fare. I primi mesi sono stati duri ma poi ho imparato ad ascoltare chi era più avanti di me, a seguire i loro consigli e ad oggi, grazie a questa fantastica azienda, ho creato un business da mezzo milione all’anno”. Ivan, benché possa permettersi qualsiasi agio, è ricco di valori ed umiltà, pronto ad aiutare i giovani come lui a raggiungere l’indipendenza finanziaria: “Voglio dire solo una cosa ai ragazzi e alle ragazze come me: aprite gli occhi alle nuove opportunità perché il tenore di vita si sta alzando e gli stipendi abbassando. Impegnatevi e diventerete ciò che avete sempre sognato di essere”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu