È morto Chris Cornell, la voce dei Soundgarden e degli Audioslave

È morto Chris Cornell, la voce dei Soundgarden e degli Audioslave
18 Maggio Mag 2017 18 maggio 2017

Ha colto tutti di sorpresa la morte, improvvisa e inaspettata, del musicista statunitense Chris Cornell, voce dei Soundgarden e degli Audioslave, a soli 52 anni

Il cantante e musicista rock statunitense Chris Cornell è morto la scorsa notte a Detroit all'età di 52 anni, dopo un concerto con la sua band, i Soundgarden, nella città dello stato del Michigan.

Si tratta di una morte "improvvisa e inaspettata" che ha lasciato la moglie e la famiglia sono sotto choc. Al momento non ci sono dettagli disponibili sulle cause della morte, ma i medici stanno indagando mentre la famiglia chiede di rispettare la sua privacy.

La notizia del decesso improvviso è stata confermata all'Associated Press dal suo portavoce Brian Bumbery, che ha spiegato che le cause del decesso sono ancora da determinare. Il giorno prima della morte improvvisa del cantante, era stato erroneamente annunciato il suo decesso, poi smentito e definito una bufala dai suoi rappresentanti ufficiali.

Cornell lascia la moglie Vicky Karayiannis e tre figli: Lillian Jean, avuta dalla prima moglie Susan Silver, Toni e Christopher Nicholas.

La carriera

La voce e volto dei Soundgarden e, in seguito, degli Audioslave ha calcato la scena rock mondiale raggiungendo l'apice del successo tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta.

Nato e cresciuto a Seattle, Cornell fu uno dei capostipiti del movimento grunge, che innovò profondamente il rock americano negli anni '90. Nel 1984 fondò i Soundgarden, che divennero uno dei gruppi cardine del filone insieme a Nirvana, Alice In Chains e Pearl Jam, dai quali i Soundgarden si distinguevano per uno stile più memore dell'hard rock dei Led Zeppelin che del rock americano classico degli anni '60 e '70.

Il primo album "Ultramega Ok", risale al 1988. La consacrazione arrivò però nel 1994 con "Superunknown", che divenne l'album più venduto della band grazie al traino di singoli di grande successo come "Black Hole Sun" e "Fell on black days" (GUARDA IL VIDEO).

I Soundgarden si sciolsero nel 1997 a causa di dissidi interni. Cornell fonderà nel 2001 gli Audioslave insieme ai componenti dei Rage Against The Machine, altro gruppo simbolo del rock duro degli anni '90, per poi dedicarsi a una carriera solista dalle alterne fortune.

Nel 2010 arrivò la reunion dei Soundgarden, che fruttò un nuovo album, "King Animal" e una serie di tour in tutto il mondo. Insieme hanno anche registrato il brano "Live to rise" contenuto nella colonna sonora del film The Avengers.

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu