Il mito Harley-Davidson si rafforza sempre più tra novità e maxi-raduni

18 Maggio Mag 2017 5 giorni fa

Bruno De Prato

Harley-Davidson ha affrontato la crisi del 2008 con grande determinazione, tagliando i rami secchi (Buell e Mv Agusta) e concentrandosi sul core business del marchio H-D, limitando le perdite negli anni duri. Ma anche varando programmi di ricerca e sviluppo che hanno portato alla creazione di modelli che stanno procedendo solidamente sulla strada del successo, come le innovative Street 500 cc e 750 cc: prodotte anche in India, hanno portato Harley a conquistare aliquote sempre più consistenti dei mercati asiatici con il loro enorme potenziale. Da Street 750 è stata ricavata Street Rod 750, nuova nel propulsore molto più potente, nella ciclistica e nell'assetto di guida. Street Rod è un affascinante streetfighter dotato di un bicilindrico super-grintoso, di un telaio agile e preciso nella geometria di sterzo, nelle sospensioni hi-performance e nel potente impianto frenante.

L'assetto rialzato e i radiali Michelin consentono «pieghe» da vera sportiva, con in più tutto il fascino dello stile Harley-Davidson nel design «storico» del serbatoio, nell'air-box a lato del motore e nel manubrio drag-bar. Il tocco di sportività lo danno il cupolino aerodinamico, lo scarico 2-in-1 e la sella con codino corsa. Street Rod è l'erede hi-tech dalla mitica XR1200.

Campione del più solido stile Harley è la nuova Road King Special, potenziata dal Milwaukee Eight evoluzione a 1.750 cc e testate a 4 valvole del più mitico bicilindrico della storia del motociclismo. La potenza e la coppia sono maestose e conferiscono prestazioni potenti alla più rigorosa Harley da gran turismo, incredibilmente affascinante nella sua classicità, nel suo rombo e nelle qualità di guida della nuova ciclistica, con radiali Dunlop e freni Brembo. Nella nuova colorazione Olive Gold richiama alla memoria le H-D WLA 750 militari della II Guerra mondiale: da togliere il fiato. H-D Italia ha aperto la campagna di primavera con promozioni sulla gamma Dark Custom, i classici per duri e puri, con lo Sportster 883 Iron a 10.400 euro, scarichi Screaming Eagle inclusi. Ce n'è abbastanza per arruolarsi subito nello HOG (Harley Owners Group), in tempo per i grandi raduni europei: dopo St. Tropez (11-14/5), ecco Lugano (29/6-2/7) e Faaker See, in Austria (5-10/9), e vivere appieno l'appartenenza al mito H-D.

Commenti

Commenta anche tu