Malpensa e Linate, crescono passeggeri e investimenti

Malpensa e Linate, crescono passeggeri e investimenti
18 Maggio Mag 2017 7 giorni fa

Presentato al ministero dei Trasporti il piano di sviluppo quinquennale degli scali di Roma. Milano e Venezia. Per Malpensa e Linate Sea prevede di investire 582,3 milioni per potenziare infrestrutture e servizi dedicati a compagnie aeree e viaggiatori

Il settore aeroportuale è in crescita in Italia, con aumenti significativi di connessioni e traffico passeggeri e da qui a cinque anni è prevista un incremento di viaggiatori attorno a 100 milioni. Così il settore continua a investire per adeguarsi alle previsioni e cogliere le nuove opportunità afferte dal mercato. Ammonteranno infatti a 2,9 miliardi gli investimenti sugli aeroporti di Roma, Milano e Venezia da qui al 2021, il 50% circa rispetto agli 1,9 del quinquennio precedente.

"Non si tratta - ha sottolineato il ministro dei Trasporti Graziano Delrio - di investimenti che stanno nel perimetro pubblico. Sono investimenti in strutture pubbliche realizzati da privati". "Sono quattrini che lo Stato risparmia", ha puntualizzato il presidente Enac Vito Riggio, sottolineando che si tratta di un "modello di successo che scarica lo Stato dalle responsabilità di gestione ma lo carica di responsabilità di controllo". Presentazione dello stato di attuazione degli investimenti dei maggiori aeroporti italiani a Roma, Milano e Venezia che da soli rappresentano oltre il 50% del traffico nazionale, presenti Giovanni Castellucci ad di Atlantia Pietro Modiano, presidente di Sea ed Enrico Marchi presidente di Save.

Per quello che riguarda gli aeroporti gestiti da Sea - il cui traffico è in crescita costante - è previsto un aumneto di passeggeri per Milano Linate a 9,8 milioni, e per Milano Malpensa a 23,2 milioni. Sea, nel periodo 2011-2015 ha realizzato investimenti per 473,8 milioni di euro, di cui circa 93 milioni sullo scalo di Milano Linate e circa 380 sullo scalo di Milano Malpensa. Gli investimenti da realizzare nei prossimi cinque anni ammontano a 582,3 milioni. Per Linate sono previsti la riqualifica funzionale e normativa del terminal passeggeri; l'adeguamento del sistema di gestione dei bagagli; la ristrutturazione del terminal di aviazione generale; la riqualifica della pista e del piazzale aeromobili.

Nello scalo intercontinentale di Malpensa si farà invece la ristrutturazione del terminal 1, con l'adeguamento per l'attracco degli A380, i più grandi aerei da trasporto passeggeri attualmente in linea; l'adeguamento del sistema di gestione dei bagagli; la riqualifica funzionale e normativa del terminal 2; la riqualifica delle piste e dei piazzali aeromobili; il potenziamento della Cargo City con la realizzazione di nuovi magazzini e urbanizzazioni.

Tags

Commenti

Commenta anche tu