Buenos Aires come Roma: tifosi dell'Indipendiente impiccano manichino

Buenos Aires come Roma: tifosi dell'Indipendiente impiccano manichino
19 Maggio Mag 2017 9 giorni fa

L'Argentina "copia" l'Italia. Macabro gesto dei tifosi dell'Indipendiente che hanno poi esagerato usando frasi sessiste: "Puta violada"

Due settimane fa, i manichini con la maglia della Roma impiccati al Colosseo avevano creato sgomento e indignazione. Sulla passerella pedonale di via degli Annibaldi era presente anche uno striscione che non lasciava spazio ad alcuna interpretazione: "Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa". Gli Irriducibili della Lazio avevano rivendicato la cosa parlando di "sano sfottò generato dal derby capitolino".

A distanza di 15 giorni, un episodio analogo a quello successo a Roma è avvenuto in Argentina e più precisamente a Buenos Aires. Alcuni tifosi dell’Independiente, dopo il derby vinto per 2-0 contro il Racing de Avellaneda, hanno avuto l'idea di impiaccare un manichino con indosso la maglia dei cugini. I tifosi dell'Indipendiente, però, si sono spinti anche oltre con un messaggio di natura sessista che recitava: "Puta violada”. Questo brutto gesto è stato condannato da parte di un gruppo di attivisti, facenti pare di un'associazione civile, che si occupa di combattere il femminicidio in Argentina.

Tags

Commenti

Commenta anche tu