La gaffe su Amendola fa infuriare Maurizio Costanzo: "Licenzio tutti"

La gaffe su Amendola fa infuriare Maurizio Costanzo: Licenzio tutti
19 Maggio Mag 2017 19 maggio 2017

Durante la puntata del 18 maggio del Maurizio Costanzo Show, il conduttore si è infuriato con la regia per aver mandato in onda un audio sbagliato sul padre di Claudio Amendola

Nella puntata del Maurizio Costanzo Show andata in onda giovedì 18 maggio una gaffe della regia sul padre di Claudio Amendola ha fatto infuriare Maurizio Costanzo.

Ma vediamo bene cosa è successo. Tra gli ospiti nel talk show di Maurizio Costanzo, oltre a Giuliana De Sio, Benji & Fede, Alex Britti e Rudy Zerbi c'era anche Claudio Amendola. Il programma ha voluto così regalargli un omaggio dedicato al padre Ferruccio Amendola, storico doppiatore di Rocky.

Gli autori del Maurizio Costanzo Show hanno quindi mandato in onda l'audio di uno spezzone tratto dal film Rocky. Peccato, però, che in quel caso, il personaggio del pugile interpretato da Sylvester Stallone non fosse doppiato da Ferruccio Amendola, ma da Gigi Proietti. Claudio si è accorto dell'errore non appena è stato mandato in onda il servizio: "Se era un esame, vi dico che non era papà".

Immediatamente, Maurizio Costanzo si è scusato per la clamorosa gaffe e, tra il serio e il faceto, ha esclamato: "Io li licenzio tutti! Abbiamo fatto una classica figura di merda". Per evitare che la situazione degenerasse è intervenuto Claudio Amendola: "Il primo Rocky papà non l'ha fatto. Sveliamolo: 'Adriana!' non era di papà, lui ha fatto gli altri Rocky. E comunque la figura di merda resta".

Tags

Commenti

Commenta anche tu