«Legali» 5mila clandestini Comuni costretti a ospitarli

19 Maggio Mag 2017 8 giorni fa

Solo per la provincia di Milano si spenderanno 105 milioni La rivolta dei sindaci. «Chi pensa ai 350mila italiani poveri?»

Il governo vuole accogliere, anche attraverso i comuni dell'hinterland milanese, 5mila clandestini «legali», entro il 2018 Per questa maxi-operazione verranno spesi molti soldi: circa 105 milioni di euro. Ovviamente, a parte i sindaci di sinistra dei centri del Milanese che ieri hanno firmato il Patto proposto dal Prefetto Luciana Lamorgese (76 in tutto e avranno in cambio il dimezzamento della quota e bonus per opere pubbliche), le polemiche continuano e la tensione resta alta.

Gli amministratori di centrodestra hanno disertato la firma dell'intesa «perché - attaccano - il piano in questione è stato pensato senza tener contro di esigenze e problemi locali. «Tra Milano e provincia ci sono più di 350mila cittadini milanesi e italiani sotto la soglia di povertà. chi pensa a loro?» attacca il vicepresidente lumbard del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti.

Commenti

Commenta anche tu