Così la scuola incontra il lavoro Aprea: «Il segreto? Regole e risorse»

20 Maggio Mag 2017 20 maggio 2017

L'assessore: «Quest'anno entrati in azienda 130 apprendisti»

«Il modello Lombardia è un sistema virtuoso che porta i ragazzi dalla formazione al lavoro e viceversa, superando la difficile transizione che ancora esiste tra lo studio all'impiego lavorativo». Così, un paio di giorni fa l'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea ha commentato intervenendo all'evento «Piazza Galdus, 3 volte di più: magis-ter, imprenditori maestri costruiscono il futuro con i giovani». All'incontro c'erano anche Luigi Bobba, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Diego Montrone, presidente Galdus e quaranta imprenditori, tra cui Antonio Civita, amministratore delegato Panino Giusto, che hanno incontrato altrettante classi e poi hanno sottoscritto l'impegno ad assumere giovani apprendisti. Un paso importante verso una collaborazione tra scuola e aziende che qui trova attuazione concreta da sempre: « Il successo dell'operazione - ha spiegato l'assessore Aprea commentando i risultati ottenuti come numero di apprendisti - è stato raggiunto attraverso tre linee di azione: risorse dedicate allo sviluppo e all'incremento della qualità per la formazione professionale e per il successivo inserimento lavorativo; regole definite, come stabilito nella legge regionale n.30; contratti di apprendistato di primo livello che consentono ai giovani di sperimentare un lavoro prima ancora di conseguire una qualifica professionale». L'assessore Aprea ha poi sottolineato il lavoro importante di Galdus che si è distinta portando al lavoro 130 apprendisti in un solo anno e formando 109 super tecnici attraverso la partecipazione a tre fondazioni Its (Istituti tecnici superiori). L'investimento di Regione Lombardia sul centro Galdus è stato in questa legislatura di 19,5 milioni fino al 2017 e prevediamo di investire ancora 5,5 milioni per i percorsi di Istruzione, Formazione e Lavoro che Galdus offrirà nella città di Milano per il prossimo anno». Galdus è un ente per la formazione e il lavoro accreditato in Regione Lombardia e attivo a Milano, Cremona e Lodi; organizza percorsi di formazione e servizi di accompagnamento al lavoro e forma, ogni anno, ragazzi che hanno concluso la terza media, oltre 4.500 professionisti con corsi di specializzazione e aggiornamento e offre un servizio di job placement che nel 2016 ha inserito 1.537 persone nel mondo del lavoro. In stretta sinergia con quasi 2mila aziende sul territorio, propone ai giovani, tra i 15 e i 25 anni, la possibilità di conseguire un titolo di studio lavorando, con un percorso misto scuola-impresa, l'apprendistato di primo livello.

Commenti

Commenta anche tu