Radiogiornale

20 Maggio Mag 2017 20 maggio 2017

In effetti Me Anziano You TuberS (la esse è maiuscola per scelta) è un programma inconsueto. Sia per fascia oraria che per contenuti. Va in onda su Radio2 dal lunedì al venerdì dalle 23.30 all'1 e la rete lo annuncia sul sito come un Late Night radiofonico. Dovrebbe essere quindi ispirato ai format tv americani di David Letterman, Conan O'Brien o Jimmy Fallon per citarne qualcuno: ritmo incalzante, ironia, interviste ficcanti, musica live, graffi polemici. Me Anziano You TuberS non è proprio così. È condotto da Federico Bernocchi e Claudio Di Biagio che fanno essenzialmente da contrappunto generazionale, ma non solo, all'«anziano» Claudio Sabelli Fioretti. Sabelli Fioretti è un giornalista e scrittore di lungo corso che, radiofonicamente parlando, con Un giorno da pecora aveva creato una formula vincente e sempre centrale nel dibattito d'attualità (ogni tanto spuntava anche Francesco Cossiga come Deejay K). Invece Me Anziano You TuberS non ha lo stesso guizzo. L'ipotetico confronto generazionale tra i conduttori inciampa spesso nell'autoreferenzialità più snob e compiaciuta, rimanendo più divertente per i protagonisti che per gli ascoltatori. Il copione è più o meno lo stesso: Sabelli Fioretti fa l'anziano che critica quasi tutto il «nuovo» (compreso il singolo di Giorgia, per dire) e gli altri due si spartiscono di volta in volta il ruolo di deuteragonista in un diluvio di parole. Ma a quell'ora di notte forse servirebbe meno logorrea e più sintesi o, perlomeno, un'agilità che al momento non si vede neanche all'orizzonte.

Commenti

Commenta anche tu