Gli uomini al mare

Gli uomini al mare
29 Maggio Mag 2017 28 giorni fa

Lista semiseria di divieti da spiaggia: un sunto di tutto ciò che le donne non vorrebbero vedere indosso agli uomini, quando la calura impazza

Ogni mattina in primavera, quando sorge il sole, una donna si sveglia. Sa che dovrà correre più veloce dell'arrivo dell'estate o verrà uccisa dalla prova costume. Ogni sera una donna si spalma di fanghi d'alga e si impacchetta dentro metri e metri di domopak per (cercare invano di) sconfiggere la cellulite. Ogni sabato pomeriggio una donna esce da casa per comprare un bikini e dopo essersi imbattuta nel cartellone pubblicitario di Intimissimi e avere raccolto i pezzi del suo ego distrutto, deve cercare di capire: a) se ha un corpo a forma di pera, mela, banana o clessidra b) di individuare, dopo avere capito di quale forma si tratta, quale diamine di costume sia più appropriato per la forma del suo fisico. Ogni estate una donna, per cercare di apparire al meglio (non al top, ma al meglio) in spiaggia deve subire tutto questo, senza considerare le fantozziane diete 10kg in 10 giorni a base di centrifugati e semi di chia a cui sottopone il suo povero corpo.

E gli uomini? Gli uomini fanno spallucce e se ne fregano, prendono il telo mare e senza un problema uno se ne vanno in spiaggia. A meno che non siano appassionati di fitness o cultori della forma fisica perfetta, si sentono serenamente in diritto di sfoggiare slippini bianchi sui quali si adagia una panza prorompente. Beh, no. Noi diciamo no. Noi diciamo no perché ci sentiamo in diritto di pretendere uno sforzo da parte vostra. Sappiamo che faticate a soffrire e siete pigri di natura, ma provateci quanto meno. Cercate anche voi di capire quale può essere il costume da bagno più adatto a voi, sforzatevi di mettervi in forma, senza trincerarvi dietro la scusa che tanto alle donne un po' di pancetta piace, e di non scegliere a casaccio quello che dovete indossare, rotolandovi nell'armadio e riesumando la T-shirt di Topolino che avevate alle medie ché tanto per il mare va bene. No. Non funziona così. Se non sarete in forma perfetta poco importa, se continuerete a fare e(o)rrori in fatto di look saremo pronte a fornirvi una consulenza immediata, e vi vorremo bene lo stesso, ma almeno sforzatevi, ecco. E per dimostrarvi la nostra buona volontà nel venirvi incontro, con l'aiuto di alcune, abbiamo stilato una lista di divieti da spiaggia, un sunto per punti di tutto ciò che mai e mai e mai vorremmo più vedere.

- Lo slippino. Orrore degli orrori, lo slippino in spiaggia è per le donne l'equivalente della kryptonite per Superman. La seconda toglieva la forza a lui, il primo toglie a noi ogni velleità di fare capriole sotto le lenzuola. La stragrande maggioranza delle donne che abbiamo interpellato non ha dubbi: lo slippino è il peggio del peggio. Quello bianco in primis, a meno che non sia abbia il fisico di David Gandy, ma le più intransigenti non lo ammettono nemmeno in caso di tartaruga.

​- Costumi da bagno leopardati. Manco Borat.

- I peli sulla schiena. Vi piacerebbe vedere una donna con i peli sulle gambe? No, eh? Beh alle donne non piacciono gli uomini con i peli sulla schiena. E attenzione attenzione, non vi si sta chiedendo la depilazione integrale (quella va bene per i culturisti, tutti gli altri sembrano dei petti di pollo pronti da grigliare), ma di togliere solo i peli sulla schiena. L'orsetto Teddy lo abbiamo già lasciato da un pezzo nella culla.

- Collane, catene con crocifissi ed effigi varie, rosari. Specie se sul petto depilato di cui sopra. I tempi del tronista d'ispirazione Costantino Vitagliano in vacanza a Formentera sono morti e sepolti.

- La canottiera. Chi siete Padron 'Ntoni dei Malavoglia?

- Gli zoccoli (quelli del Dr Scholl, per intenderci) con tanto di strascinata per i marciapiedi del lungomare di Pinarella di Cervia, i mocassini in spiaggia (con tanto di proliferazione di nuove forma di vita) e i sandali a meno che tu non sia Massimo Decimo Meridio (semi cit. dal profilo Twitter di @Martola_)

- Pare strano a dirsi, ma sì, abbiamo scoperto che anche gli uomini indossano il pareo. Avremmo preferito non saperlo.

- I bermuda con le calze a metà polpaccio. Solo Fantozzi potrebbe osare tanto.

- Marsupio e borsello. Ma questi ultimi preferiremmo non vederli mai, nemmeno a Cortina a -10 gradi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu