EasyJet conferma l'interesse per Alitalia

EasyJet conferma l'interesse per Alitalia
17 Giugno Giu 2017 17 giugno 2017

La ceo della low cost britannica ha poi tenuto a precisare che “il governo italiano ha chiesto di non rilasciare dichiarazioni sulla vicenda”

Easyjet esce allo scoperto e conferma di avere fatto una manifestazione di interesse per Alitalia. Carolyn McCall, ceo della compagnia inglese, a Tolosa in occasione della consegna del primo A320neo, ha rotto ogni indugio. "Sì, siamo interessati", ha affermato McCall nel corso di una conferenza stampa, senza aggiungere se l'interesse è per una parte o per tutta la compagnia di bandiera italiana, anche se è improbabile che nel bando di gara sia stata fatta la richiesta per un'offerta totalitaria.

"Tutte le compagnie si stanno avvantaggiando della debolezza di Alitalia, ma per noi al momento l'impatto è marginale". Secondo il ceo, il modello low cost è ancora vincente: "Siamo pronti a competere con tutti i vettori sia low cost sia leading carrier".

Nessun interesse invece sui collegamenti a lungo raggio senza nascondere di essere in contatto con altre compagnie per partneship di connessione: "Per il feeding stiamo parlando con tutti anche con Norwegian Air, ma per ora non c'è alcun accordo".

La ceo della low cost britannica ha poi tenuto a precisare che “il governo italiano ha chiesto di non rilasciare dichiarazioni sulla vicenda”, dunque nulla di più si sa sull’offerta avanzata da easyJet per Alitalia.

Nei giorni scorsi è venuto fuori anche il nome di Ryanair, che per voce del suo sales and marketing manager, John Alborante, haspecificato di essere invece interessata alle sole operazioni di feederaggio sui voli di lungo raggio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu