Uomo sbranato da un branco di cani: li aveva accuditi per due anni

Uomo sbranato da un branco di cani: li aveva accuditi per due anni
19 Giugno Giu 2017 19 giugno 2017

Un branco di cani randagi ha aggredito in Russia un uomo che si è presentato davanti a loro senza cibo. Sbranato dai 12 cani, l'uomo è morto dopo due minuti

Un incidente terribile quello accaduto a un uomo di Sovetsky, nella regione centrale di Khanty-Mansi in Russia, che è stato aggredito e sbranato da un branco di cani randagi.

L'uomo era una guardia di sicurezza e negli ultimi due anni aveva regolarmente alimentato quei cani. Ma quando è passato davanti a loro senza cibo è stato immediatamente aggredito.

Nel video caricato su LiveLeak, l'uomo è scivolato sulla strada mentre aveva una bottiglia di birra in mano e mentre era circondato da 12 cani. Dopo una breve lotta con i randagi è riuscito però a liberarsi ma, scivolato di nuovo a terra, è stato assalito per la terza volta dal branco che non gli ha lasciato scampo (guarda il video).

Dopo due minuti l'uomo è morto mentre la polizia ha avviato un'indagine. Non è ancora chiaro che verranno presi provvedimenti nei confronti del branco.

Tags

Commenti

Commenta anche tu