Trump a Parigi apre sul clima: "Qualcosa potrebbe cambiare"

Trump a Parigi apre sul clima: Qualcosa potrebbe cambiare
13 Luglio Lug 2017 12 giorni fa

Nell'incontro con Macron i presidenti ribadiscono la convergenza sul terrorismo. E sulla Libia: "Contro la destabilizzazione"

"Qualcosa potrebbe accadere sugli accordi di Parigi, ma ne parleremo man mano che andremo avanti. Se dovesse accadere sarebbe stupendo, altrimenti andrebbe bene lo stesso". Lascia una porta aperta Donald Trump, che oggi a Parigi ha visto il presidente francese Emmanuel Macron, in occasione del centenario dell'intervento americano nella Prima guerra mondiale.

Un incontro all'Hotel des Invalides, poi all'Elieo, dove hanno avuto modo di confrontarsi su diversi temi, dal terrorismo, su cui i due hanno parlato di interessi convergenti, a quell'accordo sul clima di Parigi da cui gli Stati Uniti hanno fatto un passo indietro con la nuova amministrazione.

"Amicizia" e "legami sempre molti forti" nelle parole dei due presidenti contraddistinguono la relazione tra Parigi e Washington. Bisogna "continuare a discutere", ha messo in chiaro Macron, parlando proprio dell'intesa sul clima e trovandosi accanto un Trump possibilista, pure se con dichiarazioni che restano molto nel vago.

Una "visione comune" c'è anche sul tema della Libia, per "contrastare ogni forma di destabilizzazione". "Gli Stati Uniti sono molto impegnati nella guerra in Iraq e vorrei ringraziare il presidente - ha rimarcato poi Macron - per tutto ciò che hanno fatto gli americani in quell'area. Abbiamo concordato sulla necessità di continuare il nostro comune lavoro, soprattutto costruendo una roadmap per il dopoguerra" in Siria.

Tags

Commenti

Commenta anche tu