Trump a Parigi. Macron tesse la trama per un asse franco americano

Trump a Parigi. Macron tesse la trama per un asse franco americano
13 Luglio Lug 2017 12 giorni fa

Due giorni a Parigi per Donald e Melania Trump. Per lei vsita all'ospedale dei bambini e gita sulla Senna con Brigitte. Per il presidente americano, invece, vertice con Macron. In serata tutti a cena da Ducasse, sulla Torre Eiffel

Donald Trump si lascia alle spalle il clima avvelenato di Washington, con l'inchiesta sul Russiagate sul suo conto, per una visita di due giorni a Parigi. Quarantotto ore dense di appuntamenti, che coincidono con la grande festa francese del 14 luglio (presa della Bastiglia). Il presidente ufficialmente è stato invitato per commemorare il centenario dell’ingresso degli Stati Uniti nella Grande Guerra. All’ambasciata americana, a Place de la Concorde, Trump ha incontrato un gruppo di connazionali che vivono Parigi; la First Lady, invece, ha visitato un ospedale pediatrico, il più grande della capitale francese, dove ha conversato con i piccoli pazienti.

La visita entra nel vivo nel pomeriggio con la parte diplomatica e commemorativa: Trump viene ricevuto ufficialmente da Emmanuel Macron all’Hotel des Invalides, la Scuola Militare parigina dove è sepolto Napoleone; poi i due si trasferiscono all’Eliseo per un faccia a faccia. Dopo l’uscita degli Stati Uniti dagli accordi internazionali sul clima di Parigi, Macron a differenza degli altri leader europei ha assunto un atteggiamento più morbido nei confronti di Trump, soprattutto rispetto alla cancelliera tedesca Angela Merkel, scegliendo di non isolare il presidente americano. I temi su cui i due leader cercano un'intesa sono molteplici, a cominciare dalla lotta al terrorismo e la stabilità internazionale.

Per Melania Trump prima una visita nella cattedrale di Notre Dame, poi sulla Senna insieme a Brigitte, consorte del presidente francese. In serata le signore raggiungeranno i mariti per andare a cena al Jules Verne, il ristorante stellato dello chef Alain Ducasse, al secondo piano della Tour Eiffel, da cui si gode di una vista bellissima su tutta Parigi. L’intera Tour Eiffel sarà chiusa al pubblico a partire dalle 18.

Per questa due giorni di Trump Parigi è blindata, con una "copertura" anche aerea e fluviale. Schierati tra oggi e domani circa 11mila tra poliziotti e gendarmi e 2.500 vigili del fuoco. Domani la parata sarà aperta dai soldati americani e per Trump, appassionato di cose militari, sarà sicuramente un motivo di orgoglio. Subito dop, ripartirà per Washington, dovendo rituffarsi nei problemi legati al Russiagate. E non solo...

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu