Per il mercatino delle «pulci» c'è il gran finale

14 Luglio Lug 2017 14 luglio 2017

Domenica ultima fiera di Lambrate dedicata ai privati (torna a settembre): vintage, libri, arredamenti, dischi, Dj, hamburger e piatti internazionali

Diana Alfieri

Gran finale (estivo, s'intende), per l'East Market, uno dei mercatini più amati dai milanesi dedicato ai privati dove tutti possono vendere, comprare e scambiare. Gran finale, o meglio l'ultima edizione prima delle vacanze: l'appuntamento è domenica, chiusura a mezzanotte. Centinaia di espositori e migliaia di articoli tra vintage, artigianato, collezionismo, modernariato, design e pulci negli oltre 6mila metri quadrati dell'ex fabbrica di Lambrate. Espositori e collezionisti provenienti da tutt'Italia, sempre selezionati dallo staff di East Market, sono il vero motore di questa iniziativa. Le loro idee, i loro prodotti, la loro passione arricchiscono ogni edizione. Tante sorprese.

«Day and Night Edition!» (via Privata Giovanni Ventura 14) va dalle ore 15 alle 24, tra vintage, dischi, libri, arredamento e buon hamburger. Tra le presenze del mese, La Strana Coppia (Fausto e Mauro) con decine di poster, locandine, riviste, libri, dischi di colonne sonore, foto di scena, oggetti persi nel tempo e tutto quello che riguarda l'incantevole mondo della pellicola. Il collezionista Elio Duca da Livorno che riporterà indietro nel tempo con la sua preziosa collezione di jukebox degli anni Cinquanta e Sessanta. Level XXX Clothing, invece, raccoglie decine di pezzi vintage anni Ottanta e Novanta, usati e hand made, in particolare con tessuto denim. I protagonisti di East Market sono sempre gli espositori con le loro idee, i loro multiformi articoli tra abbigliamento usato, vinili, arredamento, raccolte private, hand made, sneakers, accessori e molto altro. Così East Market è diventato un must. Ispirandosi ai mercati dell'East London si propone come un connubio di moda, «fai da te», mercato del riciclo che strizza l'occhio alle nuove tendenze del fashion e della musica. In tanti si danno appuntamento nel quartiere, animando la zona e rivitalizzando anche gli esercizi commerciali, che posso beneficiare di un così vasto raggruppamento di ragazzi, famiglie e di venditori (East Market è sempre a ingresso libero). Di più.

Nel pomeriggio c'è pure un Dj set con le migliori selezioni del momento. Sempre a disposizione del pubblico anche il Braid Bar, uno speciale corner dedicato al look, dove sarà possibile farsi acconciare con le mitiche treccine hip hop cult assoluto degli anni Novanta. Sempre aperto anche l'East Market Diner: il nuovo spazio food e beverage interno firmato e gestito dallo staff di East Market. Il Diner propone un'offerta culinaria internazionale: dai ravioli cinesi e giapponesi al vapore ai tacos di pollo, dall'hawaiian sashimi ai burger e hot dog più gustosi e il tipico «jerk chicken» jamaicano. East Market tornerà poi a settembre, con tante novità da scoprire.

Commenti

Commenta anche tu