Radiogiornale

15 Luglio Lug 2017 11 giorni fa

La Zac è una delle migliori voci della radiofonia italiana. Detto così, sembrerebbe solo un elogio della sua pasta vocale, attualmente in onda in The Flight dal lunedì al venerdì pomeriggio su Rtl 102.5 con Fabrizio Ferrari (che seguono tra l'altro la sfida dei tormentoni Power Hits Estate). In realtà la salentina Alessandra Zacchino per brevità soprannominata La Zac, ha tutto il bagaglio necessario a trasformare una ottima voce in una voce autorevole. Ha fatto la sua bella gavetta nelle radio locali sin da quando aveva 14 anni. Poi si è trasferita a Roma dove da Radio Luna è passata a Radiorai, diventando per un bel po' il punto di riferimento del pomeriggio di Radio2. Pacata nell'eloquio, mai esagerata, tendenzialmente pungente senza scadere nella gratuità fine a se stessa, La Zac non parla di musica tanto per gradire ma ne ha scritto anche su Rockol e Rockstar. E ha trasmesso anche da New York nel corso di una delle «stazioni» del suo percorso: quella volta per Radio 105. Però è riuscita a non farsi imbrigliare dallo schematismo musicale che alla lunga rischia di diventare sterile. Ha scritto due libri tascabili dedicati agli strafalcioni degli italiani insieme con Francesco Maria Vercillo della Rai (Orridiario e Così parlò Balaustra) e collabora con Verissimo di Canale 5. Insomma non soltanto una speaker della radio più ascoltata in Italia. Ma una voce autorevole (anche nelle interviste alle popstar straniere) con il valore aggiunto di chi parla soppesando le parole in tempo reale e conoscendo bene gli argomenti di cui si occupa. Ce ne fossero.

Commenti

Commenta anche tu